Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
4 ago 2022
4 ago 2022

"La priorità: accorciare la distanza tra imprese e lavoratori formati"

"Il Pil cresce. Turismo e servizi trainanti. Ma il caro energia rischia di rallentare la corsa. Servono misure"

4 ago 2022

"Le previsioni che avevamo riportato nel corso dell’ultima Assemblea dei Soci sono state confermate: il Pil italiano cresce, trainato da turismo e servizi. Le imprese di questi settori, ancora una volta determinanti, devono essere supportate con

misure efficaci". Lo afferma Gianluca Spampani (foto), presidente di Confcommercio Pistoia e Prato, commentando l’ultima stima rilasciata dall’Istat in ordine all’incremento del prodotto interno lordo italiano, aumentato dell’1% nel secondo trimestre 2022 rispetto ai tre mesi precedenti e del 4,6% in confronto allo stesso periodo 2021.

"Lo dicevamo già l’11 luglio scorso – prosegue Spampani – e oggi quelle considerazioni vengono certificate. Il dato ci colloca tra i migliori Paesi in Europa: i nostri settori si rivelano sempre decisivi, consentendoci di staccare anche la Germania in questa progressiva risalita. È la conferma – osserva il presidente – di un’Europa che continua a viaggiare a due velocità. Questa tendenza attribuisce forza ulteriore ai nostri segmenti, ricordandoci che la crescita non passa soltanto dal manifatturiero: dobbiamo tenerlo bene a mente, adesso come in futuro".

"Questa scalata – conclude Spampani – rischia però di essere rallentata dalle gravi incertezze che si manifestano su due fronti. Da un lato il caro energia continua a incidere pesantemente sui bilanci aziendali e richiede misure di contenimento urgenti, su scala internazionale. Dall’altro, si avverte sempre più pressante la necessità di sostenere le imprese di questi settori aiutandole ad accorciare la distanza che intercorre tra la ricerca di personale qualificato e l’effettiva formazione degli aspiranti. Dinamiche che si manifestano proporzionalmente anche sui nostri territori e che, adesso, impongono un’accelerata".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?