La guida ai film. Besson che torna e Bisio alla regia

All’Eden c’è ancora Io Capitano: un record. Terminale: fa commuovere il tenero Harold Fry. .

La guida ai film. Besson che torna e Bisio alla regia

La guida ai film. Besson che torna e Bisio alla regia

Anche Claudio Bisio si è fatto tentare dalla regia, dopo più di quaranta film da attore protagonista. Ecco al cinema Eden il suo debutto dietro la macchina da presa con "L’ultima volta che siamo stati bambini" (ore 17 e ore 21). Coraggiosamente Bisio racconta il dramma della shoah con gli occhi dei più piccoli. Nell’estate del 1943 un gruppo di ragazzini vive tra le strade, mantenendo accese la fantasia e la libertà. Fino al giorno in cui uno di loro viene deportato in un campo di concentramento, insieme ad altri mille ebrei del ghetto: uno shock e la decisione di andare a cercarlo attraversando l’Italia. All’Eden continua la programmazione dell’ultimo splendido film di Matteo Garrone "Io capitano" che taglia il traguardo di un mese di permanenza in sala. Per un film italiano un record (ore 17 e ore 21). All’Eden un’altra novità molto attesa dai cinefili: il ritorno sul grande schermo di Luc Besson, regista francese emerso negli anni ’80 con "Subway" e "Le grand blue" e consacrato nei primi anni ’90 con il successo di "Nikita". Il suo nuovo film è "Dogman" e racconta la storia di Doug, un emarginato fin da ragazzino che ha covato da sempre la voglia di riscatto e di vendetta. Gli unici suoi amici sono i cani che diventeranno appunto complici delle sue vendette (ore 17 e ore 21). Ben 65 cani sono stati impiegati per la realizzazione del film che Oltralpe è stato un successo.

Il Terminale prosegue con un piccolo film inglese tenero, delicato e commovente: "L’imprevedibile viaggio i Harold Fry" con un grande attore capace di emozionarci sempre, il premio Oscar Jim Broadbent, perfetto nel ruolo di un arzillo vecchietto che decide di attraversare mezza Inghilterra a piedi per incontrare una vecchia amica negli ultimi giorni di vita (oggi e domani ore 19). C’è anche la novità "Normale", premiato al Festival di Giffoni (oggi 21.15, domani 17). Ed infine "Doppio passo" del giovane regista fiorentino Lorenzo Borghini (oggi ore 17, domani 21.15). Per Cinefilante domani alle 10.30 c’è "Divertirsi ma...". Al Pecci "Frammenti di un discorso amoroso" (oggi 18.30, domani 21.15 sempre v.or.), "Vermeer – The greatest exhibition" (oggi 16.30, domani 19.25), "Sick of myself" (oggi 21.15 v.o. domani 17.35) e "Inu-oh" (domani 15.45).

Federico Berti