Prato, ecco i contributi per la Gualchiera di Coiano

La donazione di "Scegliamo Prato" ed Estra darà una mano al recupero della vasca di alimentazione

La zona della Gualchiera di Coiano
La zona della Gualchiera di Coiano

Prato, 6 febbraio 2024 - Con una donazione di 4.000 euro, l'associazione Scegliamo Prato contribuirà al restauro della vasca di alimentazione della Gualchiera di Coiano, il "margone", che fa girare la turbina idroelettrica dell'antica follatura di origini medievali, uno dei pochissimi esempi rimasti in Italia, con le macchine originali dell'Ottocento e del Novecento, ora di proprietà del Comune. Il contributo economico, derivante dalla sponsorizzazione di Estra che sostiene vari progetti dell'associazione, sarà simbolicamente consegnato a "Insieme per la Gualchiera di Coiano" venerdì mattina 9 febbraio nel Salone consiliare del Comune al termine del convegno "Transizione ecologica e comunità energetiche", organizzato da Estra e dalle associazioni Insieme per la Gualchiera di Coiano e Scegliamo Prato, con il patrocinio del Comune e la collaborazione dell'istituto professionale Marconi.

L'obiettivo è quello di esortare una riflessione sull'importanza che il processo della transizione ecologica riveste per il futuro del pianeta, a partire dallo stile di vita e dalle abitudini di consumo. Interverranno il sindaco Matteo Biffoni, gli assessori Benedetta Squittieri allo Sviluppo Economico ed Innovazione e Valerio Barberis all'Urbanistica, la consigliera regionale e presidente della 2a Commissione della Regione Toscana, Lamberto Scali, presidente di "Scegliamo Prato", Roberto Dei, presidente dell'associazione "Insieme per la Gualchiera di Coiano", e Andrea Ginosa direttore generale di Estra clima. Parteciperanno al dibattito gli studenti e i professori dell'istituto Marconi (classi 3BTI, 5CTI e 5AEL) con l'intervento di CerCA, Comunità Energetiche Rinnovabili Condivisione e Ambiente, CER.Ca.Ci, Comunità energetiche rinnovabili Cambiamento Cittadini e Imprese, e GECO, Green Energy Community. Le conclusioni saranno a cura del presidente di Estra clima Giovanni Grazzini e del presidente di Scegliamo Prato Lamberto Scali. Il sostegno di Scegliamo Prato e di Estra si aggiunge a quello del Fondo Ambiente Italiano, che con una donazione di 15mila euro contribuirà al recupero della turbina storica della Gualchiera tipo "Francis", ora all'interno dell'ex opificio industriale: dopo il necessario via libera della Soprintendenza ai Beni artistici per la rimozione della sede, sarà l'Officina Pieratti di Vernio ad occuparsi del recupero e della messa in funzione a fini dimostrativi, mentre il restauro della vasca permetterà alla turbina elettrica di rendere autonoma la struttura. Come ha spiegato l'associazione Insieme per la Gualchiera di Coiano, la parte restante del finanziamento necessario, circa 50mila euro, sarà coperto con donazioni di Publiacqua e Fondazione Cassa di Rispamio di Prato. Inoltre tra un mese partiranno anche i lavori di riqualificazione della Gualchiera, finanziati con 230mila euro del Pnrr.