Carmignano (Prato), 24 novembre 2021 - Era stato gestore di una palestra a Poggio a Caiano Gianni Avvisato, il 38enne che è stato ucciso con un colpo di pistola a Comeana, frazione di Carmignano, in provincia di Prato, nel pomeriggio di mercoledì 24 novembre. Era nato nel 1982 in Toscana da genitori campani. Una persona conosciuta per la sua attività.  

Aveva poi lasciato la gestione della palestra e lavorava comunque nel campo sportivo come personal trainer. Negli ultimi tempi sembra si occupasse anche di bar e ristorazione. Abitava a Comeana da alcuni mesi ed è stato ucciso poco lontano da casa sua. Poco prima di morire è stato visto discutere con due persone che poi sono riuscite a fuggire.