C’è Lucia Poli al Filmmakers Festival

La nona edizione del Toscana Filmmakers Festival si concluderà oggi alle 21.30 al Castello con la premiazione dell'attrice Lucia Poli e la proiezione del film "Gostanza da Libbiano". Un'occasione per celebrare il talento della grande artista fiorentina.

C’è Lucia Poli al Filmmakers Festival

C’è Lucia Poli al Filmmakers Festival

Serata conclusiva oggi dalle 21.30 per la nona edizione del Toscana Filmmakers Festival al Castello, a ingresso libero. Ospite d’onore sarà Lucia Poli (foto) grande attrice fiorentina, sorella del compianto Paolo Poli, che riceverà il premio Eccellenza Toscana. E dopo l’intervista di rito condotta dal giornalista e critico cinematografico Federico Berti, sarà riproposto ad ingresso libero un piccolo grande film uscito nel 2000 in cui Lucia Poli è protagonista: "Gostanza da Libbiano" del regista pisano Paolo Benvenuti. La storia è ambientata tra San Miniato e Lari all’epoca del Granducato di Toscana, nel 1594. Gostanza è una levatrice vedova e non più giovanissima che oltretutto cura i malati con i rimedi della medicina popolare. C’è chi in paese sostiene che la donna pratichi le stregonerie, per questa ragione la donna sarà più volte interrogata dalle autorità ecclesiastiche della zona, ed anche sottoposta a torture... Come andrà a finire? Gostanza è veramente una strega? Di certo in questo film Lucia Poli da prova del suo grande talento. Nella sua lunga carriera tra teatro e cinema, la Poli è stata diretta da Giuseppe Bertolucci, Ugo Gregoretti, Paolo Benvenuti, Christian De Sica, Citto Maselli, Roberto Benigni ed Ugo Chiti, con cui ha recitato nel film "Albergo Roma" che le valse il Nastro d’argento come migliore attrice non protagonista nel ruolo della sarta Viola.