Vaiano, gli angeli del fango tutto il giorno nelle aziende. L’appello: “Servono risorse"

Tutte le scuole di Vaiano escono alle 18 per permettere ai genitori di fronteggiare l’emergenza, il 6 novembre a Cantagallo scuole chiuse. Migliana non è più isolata

Vaiano, gli angeli del fango tutto il giorno nelle aziende
Vaiano, gli angeli del fango tutto il giorno nelle aziende

Val di Bisenzio (Prato), 5 novembre 2023 - Oltre cento sono state le chiamate di aiuto da parte dei cittadini di Vaiano e di Cantagallo giunte ancora oggi, 5 novembre, al Centro operativo comunale della Protezione civile della Val di Bisenzio. A tutti è stata data risposta e si è attivata la procedura di risoluzione dei problemi. Oggi in Vallata, con il personale dei Comuni e dell’Unione dei Comuni, erano al lavoro decine di imprese per la a movimentazione di terra, sassi e della gran massa di materiali spostata dalla violenza dell’acqua. Si sta affrontando in particolare la situazione di alcuni torrenti, affluenti del Bisenzio, che sono esondati nei centri abitati. C’è stata anche una riunione con i tecnici regionali per valutare la situazione complessiva della SR 325 che viene tenuta sotto osservazione speciale. Si segnala di nuovo ai cittadini che il numero unico della Protezione Civile della Val di Bisenzio è 0574 942496. Tanta generosità da parte dei volontari. Oggi con i volontari della Protezione civile oggi sono stati impegnati quelli della Pubblica Assistenza, della Misericordia di Vernio e Migliana, della Vab, gli scout, il Csn, Valbisenzio Meteo, il Centro civico di Vaiano Qui Vaiano. Sono tanti i volontari arrivati oggi a spalare accanto ai vaianesi. Giovanissimi angeli del fango si sono messi a servizio delle aziende tessili, ormai in ginocchio. Il sindaco Bosi, insieme agli imprenditori del territorio, lancia l’appello. “Ci vogliono risorse speciali e vere per tornare alla normalità, le imprese devono ripartire velocemente. È questo il nostro appello per il Governo che domani sarà a Prato”, afferma Bosi. Le situazioni più critiche - via Rosselli e via Braga, nel centro di Vaiano e poi Gamberame, La Cartaia, La Briglia e in particolare L’Isola - vengono affrontate passo dopo passo. A Vaiano le scuole dell’Istituto Bartolini restano tutte aperte fino alle 18 (o alle 18.30) per permettere ai genitori e alle famiglie di fronteggiare meglio l’emergenza di questi giorni. Qui Cantagallo. Stamani di nuovo emergenza per Migliana a causa di una nuova interruzione sulla strada per Schignano, in località Pertugiata, che è stata risolta nel tardo pomeriggio. Migliana è rimasta raggiungibile con molte difficoltà dalla strada di Canvella e Dagnana. Nel Comune è stato impegnato per tutta la giornata anche un gruppo dell’esercito. La Croce Rossa e i Vigili del Fuoco sono intervenuti a Cambiaticcio. Si ricorda che a Cantagallo le scuole domani 6 novembre, resteranno chiuse.

Un aiuto per la Toscana. Il gruppo Monrif lancia la raccolta fondi per gli alluvionati