Nel quartiere del Soccorso, aggredito alle spalle e rapinato: sparisce un orologio di valore

La vittima è un uomo di 35 anni che è stato trasportato sotto choc in pronto soccorso. I carabinieri stanno indagando per ricostruire la dinamica del violento episodio di via Padova

Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Prato, 27 giugno 2024 – Torna alla ribalta della cronaca una rapina ai danni di un cinese per sottrargli un orologio molto costoso. L’episodio si è consumati nella tarda serata di martedì in via Padova, una strada nella zona del Soccorso. L’uomo, un cinese di 35 anni, è stato rapinato mentre camminava per strada: qui, in via Padova, è stato trovato a terra con una ferita alla testa e in stato di forte choc. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, che sono intervenuti sul posto, il cinese stava camminando per strada da solo quando all’improvviso sarebbe stato aggredito alle spalle. La vittima, poi nel racconto reso ai carabinieri, ha riferito di non aver visto chi lo ha aggredito e non ha saputo neppure indicare se si trattava di una o più persone. Fatto sta che dopo aver ricevuto una violenta botta alla testa, l’orientale si è trovato a terra e derubato in men che non si dica del prezioso orologio, che teneva al polso.

Dopo la rapina , sono scattate le richieste di soccorso. L’uomo è stato trasportato da un’ambulanza inviata dal 118 al pronto soccorso del Santo Stefano.

Sull’episodio stanno indagando i carabinieri del comando di Prato: il modus operandi è il solito che spesso viene riservato dai malintenzionati a cinesi facoltosi o che comunque ostentano monili e preziosi costosi. Fatti simili sono accaduti in passato non solo a Prato, ma anche in alcuni comuni della provincia.

Al momento non ci sono maggiori dettagli riguardo alla dinamica della rapina: i militari dell’Arma stanno lavorando nel massimo riserbo, oltre a cercare informazioni ed indizi che possano essere utili per risalire all’identikit dell’aggressore o degli aggressori.

Sa.Be.