Gli atleti con Riccardo Vernole, coordinatore della nazionale di nuoto paralimpico
Gli atleti con Riccardo Vernole, coordinatore della nazionale di nuoto paralimpico

Un argento e tre bronzi conquistati da Martina Alfei e Stefania Gemignani della squadra Aquatem Nuoto Cuoio ai campionati italiani di nuoto paralimpico. Martina argento nei 100 rana e bronzo nei 50 e nei 100 stile, Stefania bronzo nei 50 stile. Agli italiani ha gareggiato anche Lorenzo Dainelli che, alla sua prima esperienza in una competizione così importante e difficile, ha migliorato i suoi tempi sfiorando il podio che si impegnerà a raggiungere alla prossima occasione. "Appena uscita la data dei campionati italiani siamo chiesti se tentare di partecipare o no – spiegano i responsabili di Aquateam Nuoto Cuoio – I nostri atleti, in attesa di avere gli spazi acqua nella loro piscina, non si allenavano da luglio e prepararli in venti giorni ci sembrava una pazzia. Ma nel loro curriculum avevano gia ottenuto i tempi di qualificazione e negar loro la possibilità di questa esperienza ci sembrava anche peggio. Abbiamo trovato spazio nella piscina comunale di Pontedera dove siamo entrati quasi con il timore di disturbare gli utenti del nuoto libero che invece si sono dimostrati accoglienti e incuriositi dal nostro tipo di allenamento. Li ringraziano e gli atleti dedicano loro le medaglie. Ora siamo ansiosi di rientrare in vasca a ritmo regolare e con spazio sufficiente per poter dare queste soddisfazioni a tutti i nostri atleti".