Castelfranco e Montopoli, Ottobre rosa. Fiocchi, luci e mammografie gratuite

Tante iniziative, non solo simboliche, nei due Comuni per la lotta ai tumori femminili

Castelfranco e Montopoli, Ottobre rosa. Fiocchi, luci e mammografie gratuite

Castelfranco e Montopoli, Ottobre rosa. Fiocchi, luci e mammografie gratuite

COMPRENSORIO

Monumenti, palazzi, luoghi e strutture simbolo dei Comuni della zona del Cuoio sono colorati di rosa per l’Ottobre Rosa, il mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno. Tante, anche quest’anno, le iniziative promosse da Astro (Associazione per il sostegno terapeutico e riabilitativo in oncologia) in collaborazione con i quattro Comuni del Valdarno che fanno parte dell’Asl Toscana centro. A Montopoli un grande fiocco rosa adorna la Torre di San Matteo, mentre Castelfranco ha deciso di dar luce alla prevenzione tramite la ex fontana sull’Arno ora Rotatoria palio dei barchini con le ruote illuminata di rosa.

A Castelfranco, mercoledì 18 e venerdì 27 ottobre, la Pubblica Assistenza Vita organizza due giornate in cui sarà possibile effettuare gratuitamente l’esame ecografico della mammella. Gli screening saranno effettuati dalle 10 alle 13 nella sede della Pubblica Assistenza Vita in via don Botti. Per prenotazioni telefonare al numero 346 8652029. L’iniziativa, promossa dall’amministrazione comunale con la Pubblica Assistenza Vita, vuole contribuire ad aumentare le occasioni di attenzione alla propria salute, a diffondere la cultura della prevenzione, stimolando le donne, anche quelle più giovani, ad effettuare gli screening senologici.

A Montopoli un grande fiocco rosa sulla torre di San Matteo. Un cartellone di appuntamenti nell’intero territorio per promuovere la sensibilizzazione alla prevenzione contro il tumore al seno. "Abbiamo pensato a un momento di condivisione che potesse dar vita a un simbolo della lotta al tumore al seno: un fiocco rosa – spiega la vicesindaca Linda Vanni – La torre di San Matteo è il simbolo di Montopoli e per qualche giorno ospiterà un altro simbolo, quello della lotta ai tumori femminili. Un grazie alle Amiche del gomitolo che aiuteranno nella realizzazione dell’idea, alla Pro Loco e all’Auser per la collaborazione. L’appuntamento è in piazza San Matteo domani, alle 15. Ognuno può partecipare portando un piccolo pezzo di stoffa o delle cose da applicare al fiocco a condizione che questi rispettino le gradazioni del rosa. Un patchwork realizzato a più mani, frutto della solidarietà e della condivisione".