Boxe, kick boxing e autodifesa. Da Castelfranco ai mondiali di Pomezia

Boxe, kick boxing e autodifesa. Da Castelfranco ai mondiali di Pomezia

Boxe, kick boxing e autodifesa. Da Castelfranco ai mondiali di Pomezia

CASTELFRANCO

Da oggi al 22 ottobre a Pomezia è in programma il Mondiale XFC organizzato dalla federazione Xtreme Fighter Champion. Ci sarà anche la squadra di Castelfranco, il Team Star Fighter Noi Sport, società specializzata in boxe e kick boxing nata nella palestra Noi Sport gestita da Antonio Gori e Tommaso Manfredini. Conta già una trentina di iscritti.

"Siamo un bel gruppo unito – commenta Alessio Schiavi, fondatore della Star Fighter insieme a Davide De Simone – Siamo molto felici di avere l’occasione di confrontarci in una gara internazionale. Per noi è un grande onore. Il nostro obiettivo è far divertire i nostri ragazzi e farli crescere secondo i principi di uno sport sano ed equilibrato che trasmette il senso della disciplina e li educa da un punto di vista umano, oltre che sportivo. Io vengo da Pisa, dove sono cresciuto nella kick boxing grazie alla guida di Simone Benedettini della Kurosaki Dojo che mi ha aperto le porte di questo mondo e di Marcello Bartolomei, riferimento della pugilistica pisana. Speriamo di tornare a casa da Roma con qualche medaglia e ci impegneremo per vincere, ma siamo già contenti di esserci".

Il sindaco Gabriele Toti e il vicesindaco e assessore allo Sport, Federico Grossi, hanno fatto visita al Team. "Non tutti sanno che alla palestra Noi Sport di Castelfranco ci sono corsi di pugilato, kick boxing e autodifesa e questa è la perfetta occasione per far conoscere a tutti questa bella realtà sportiva – hanno commentato Toti e Grossi – Siamo da sempre convinti che lo sport, oltre al valore agonistico delle competizioni, sia portatore di tanti elementi positivi, in primis la salute fisica e mentale, ma anche la socializzazione e l’aggregazione". A Pomezia gareggeranno la 17enne Marta Schiavi, la 18enne Elisa Lippi, Simone Colella di 11 anni e Dario Kazazi di 13, mentre il 13enne Fabio Celestre combatterà sul ring della boxe, così come l’insegnante Davide De Simone.