Quotidiano Nazionale logo
12 mag 2022

Pistoiese vicina alla retrocessione Ora serve un mese da record

Le Orsette tristi. La Pistoiese perde, 1-0, la decisiva sfida diretta col Perugia al "Barni" di Montale e scivola a -5 dalla stessa squadra umbra, quindi dai playout a 4 turni dal termine. La classifica recita Perugia 20 e Pistoiese 15, con le prime che dovranno vedersela in casa con Arezzo e Pontedera (fuori Pavia e Meda) e le seconde che dovranno andare a Lucca e Bergamo e ospiteranno Caprera e Solbiatese. La gara, che avrebbe dovuto consentire il controsorpasso in graduatoria, è stata vinta con merito dalle perugine, capaci di imporsi alla distanza, in virtù di una ripresa giocata senza paura. Le arancioni, che lo scorso autunno pretesero la testa del tecnico Mario Nicoli, non sono mai riuscite ad acquisire la continuità di rendimento e risultati richiesta dal nuovo allenatore Roberto Mirri. Per evitare la retrocessione diretta, dovranno cambiare passo in quest’ultimo mese di torneo, perché contro le umbre sono apparse quasi rassegnate al loro destino. Sarebbe importante, invece, riuscire a conservare la categoria, la serie C, che diverrà l’anticamera del professionismo. Una retrocessione, al contrario, comporterebbe verosimilmente un ridimensionamento.

Gianluca Barni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?