Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
5 ago 2022
samantha ferri
Cronaca
5 ago 2022

Pistoia, boom di truffe telefoniche e a domicilio

Tante le segnalazioni anche in provincia sui falsi addetti. Come difendersi: controllare il tesserino e chiamare il numero verde

5 ago 2022
samantha ferri
Cronaca
featured image
Truffe telefoniche
featured image
Truffe telefoniche

Pistoia, 6 agosto 2022 -  Chiamano al telefono spacciandosi per operatori Enel chiedendo un appuntamento in casa o per comunicare che è obbligatorio cambiare fornitore di energia elettrica invitando gli utenti a sottoscrivere contratti con altre compagnie. A mettere in guardia da questi tentativi di truffe telefoniche è Enel Energia che, a seguito di alcuni tentativi di truffa segnalati a Pistoia e nel resto dell’area metropolitana, fornisce alcuni consigli utili per difendersi dalle truffe in materia di energia elettrica e gas. In primis fare attenzione a chi propone contratti "porta a porta", chiunque si presenti a domicilio per conto di Enel Energia, deve essere munito di tesserino con foto e dati di riconoscimento. E soprattutto mai prendere denaro, poiché nessuno è autorizzato a riscuotere o restituire somme di denaro a domicilio per conto di Enel. Tutti gli agenti specializzati che possono presentare le nuove offerte al domicilio dei clienti indossano un tesserino di riconoscimento che il cliente può verificare con una telefonata al numero verde 800900860 per chiedere che l’agenzia di vendita faccia realmente parte di quelle che lavorano per Enel.

L’agente può richiedere l’ultima fattura per individuare insieme al cliente la proposta più adeguata ai suoi consumi e, solo in caso di adesione a un’offerta, la bolletta può essere utilizzata per recuperare i dati relativi alla fornitura. Enel Energia segnala inoltre che, oltre al sito web www.enel.it e ai relativi canali digitali e social, sul territorio sono presenti gli spazi Enel (come quello in via provinciale Pratese 39 a Pistoia), punti fisici in cui è possibile rivolgersi a consulenti competenti per le questioni relative alle forniture di elettricità, gas ed efficienza energetica. Per quanto riguarda i tentativi di truffa telefonici, la società energetica tiene a precisare che non opera attraverso pratiche commerciali scorrette né utilizza sistemi di chiamate automatizzate; a tutela dei clienti i numeri telefonici autorizzati da Enel Energia possono essere verificati sulla pagina dedicata del sito web della società. Si segnala, infine, che in questo momento E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, in questo periodo in diverse zone della Toscana sta procedendo all’installazione della nuova generazione di contatori con accesso al solo vano contatori – e non agli impianti privati – e senza alcun costo per i clienti.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?