Il dottor Tommaso Anichini
Il dottor Tommaso Anichini

San Marcello Piteglio (Pistoia), 12 gennaio 2022 - E’ stato nominato il medico che prenderà in carico gli ex pazienti del dottor Federico Calvani, arrestato nei giorni scorsi con l’accusa di aver simulato le vaccinazioni contro il covid. E’ il dottor Tommaso Anichini, nato e residente a Pistoia, figlio d’arte (è medico anche il padre), laureato in medicina e chirurgia all’Università di Firenze e con una passione per la cardiochirurgia.

"Spero di riuscire a fare bene – ci ha detto ieri il dottor Anichini –. C’è bisogno di normalità ed è mia intenzione riportarla ai pazienti. Sono contento di poter fare questa esperienza in Montagna. E’ la mia prima esperienza sul territorio e la gentilezza e l’accoglienza che mi hanno dimostrato i colleghi aumentano il mio entusiasmo. Quella del Medico di Famiglia sulla Montagna – osserva – è una bella sfida che non so quanto durerà, di sicuro fino a novembre ci sono, poi dipende da diversi fattori, il primo è quello delle graduatorie, dove potrei essere sorpassato da un collega con maggiore anzianità. D’altronde io sono laureato da poco e quindi medici con maggiore esperienza potrebbero prendere il mio posto. Per me si tratta di un punto di partenza e forse è meglio così. L’Azienda sanitaria – rileva il dottor Anichini – sta facendo un grande lavoro per ricostruire il tessuto, vedo il dottor Mannelli e la sua squadra molto impegnati. Per quanto riguarda il dottor Calvani mi sento di dire che, dal punto di vista professionale era bravo. Manterrò i suoi stessi ambulatori. Per gli orari invece, vedremo quando prenderò servizio, ci potrebbe essere qualche rimodulazione, ma nessuna modifica importante".

Il dottore potrebbe prendere servizio, nella peggiore delle ipotesi, lunedì 17 gennaio, se possibile anche prima, contestualmente verrà messo a disposizione dei pazienti il numero telefonico su cui contattarlo. "Mi fa piacere – conclude – iniziare questa bella esperienza, dalla quale ho molto da imparare, ma anche molto da dare. Lo faccio convinto ed entusiasta, senza nessuna paura per le caratteristiche del territorio, continuerò ad abitare a Pistoia anche perché la distanza si può coprire anche da pendolari". È vero che Tommaso Anichini ha poca esperienza, ma sembra avere molta sostanza, entusiasta, modesto e determinato. Quello che ci voleva.

Il sindaco di San Marcello Piteglio, Luca Marmo, lo accoglie con grande piacere: "Mi ha fatto un’ottima impressione, formulo al dottor Anichini i migliori auguri e sono fiducioso che saprà conquistare la stima dei cittadini che gli stanno per essere affidati. Nell’attesa è possibile rivolgersi a uno qualsiasi dei medici della Montagna e ricordo che il dottor Cuppari riprenderà l’attività entro qualche giorno".