Violenza donne, panchine rosse
Violenza donne, panchine rosse

Pistoia, 24 novembre 2021 - È partito da Pistoia il progetto 'panchine rosse' di Conad Nord Ovest, per dire 'no' alla violenza di genere, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. La cooperativa ha donato complessivamente oltre 250 panchine rosse «per ribadire in modo concreto la propria vicinanza alla comunità». «L'inaugurazione di questa panchina rappresenta simbolicamente l'inaugurazione di centinaia di panchine rosse nelle regioni in cui opera la cooperativa, risultato dell'impegno dei nostri soci sul territorio», ha detto Ugo Baldi, amministratore delegato di Conad Nord Ovest, inaugurando stamani, davanti all'ingresso della sede legale della cooperativa, a Sant'Agostino, la prima di oltre 250 panchine rosse che saranno installate in tutte le regioni di competenza del gruppo: Toscana, Emilia, Liguria, Lazio, Piemonte, Valle D'Aosta e Sardegna.
«Questa iniziativa è pienamente in linea con il lavoro che, come amministrazione comunale, stiamo portando avanti nell'informazione e nella sensibilizzazione contro la violenza sulle donne - ha dichiarato il sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi - L'installazione delle panchine donate da Conad Nord Ovest rappresenta una nuova occasione per non abbassare l'attenzione delle istituzioni e della cittadinanza su questo tema, non solo nella Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, ma anche in ogni altro giorno, attraverso azioni concrete come quella che il Comune di Pistoia sta organizzando per offrire un punto di ascolto e di sostegno concreto per le donne. Ringrazio Conad che ha voluto installare la prima panchina rossa partendo dalla nostra città, all'interno di un percorso che coinvolgerà molti altri territori».
Ringraziamenti che Baldi ha esteso al Centro Aiuto Donna e a tutte le altre associazioni e centri antiviolenza «per il lavoro e l'impegno quotidiano profuso per aiutare a sensibilizzare contro questo fenomeno».Un impegno, quello del Centro antiviolenza Aiuto donna della Sds pistoiese, sintetizzato da un dato reso noto dalla sua responsabile, Donatella Giovannetti. «In 15 anni di attività – ha detto Giovannetti – abbiamo ricevuto la richiesta di aiuto da parte di 1.204 donne».

Patrizio Ceccarelli