Firenze-Pistoia 1870. Spettacolo e curiosità lungo il percorso della ciclostorica

Dal Parco delle Cascine a piazza Duomo, un salto indietro nel tempo

Firenze-Pistoia 1870. Spettacolo e curiosità lungo il percorso  della ciclostorica
Firenze-Pistoia 1870. Spettacolo e curiosità lungo il percorso della ciclostorica

PISTOIA

Ad attendere ieri mattina in Piazza del Duomo i partecipanti alla ciclostorica Firenze-Pistoia 1870 c’era anche il presidente della Federazione Ciclistica Italiana, Cordiano Dagnoni, assieme a quello del Comitato Regionale Toscana Saverio Metti, ai rappresentanti delle istituzioni. Anche questa volta non è mancato lungo i 33 chilometri del percorso, dal Parco delle Cascine a Firenze al centro di Pistoia, lo spettacolo, il folclore, la curiosità e l’eleganza per l’abbigliamento sfoggiato per l’occasione dai concorrenti, e per il quale i "migliori" sono stati premiati dopo l’arrivo dagli organizzatori. Un bel finale dopo le varie iniziative collaterali svoltesi nei giorni precedenti, mentre festosa e simpatica anche la gimkana promozionale alla quale hanno preso parte i giovanissimi in Piazza del Duomo in attesa che si concludesse la ciclostorica, organizzata dall’Ocip (Organizzazioni Ciclistiche Pistoiesi).

Di buon mattino con aria frizzante il ritrovo dei partecipanti nel Parco delle Cascine a Firenze, da dove alle 9 è stata data la partenza alla sfilata preceduta da 19 ciclisti per celebrare i partecipanti della prima edizione nel febbraio del 1870, seguiti ed accompagnati da un gruppo di appassionati anch’essi con bici ed abbigliamento d’epoca, da auto dello stesso periodo storico nel quale si svolse la prima Firenze-Pistoia, da carrozze d’epoca trainate da cavalli. C’è stata lungo il viaggio la prevista sosta a Poggio a Caiano presso la Villa Medicea, con la presenza dei rappresentanti del locale comune e di quello di Carmignano. Poi la ripresa della marcia di avvicinamento lungo la Strada Regionale 66 a Pistoia dove si è tenuto anche il pranzo presso il Dopolavoro Ferroviario. C’è da ricordare anche il successo che hanno riscosso le mostre sia a Firenze nel foyer del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, con libri, giornali, maglie, cimeli, sia a Pistoia alla Biblioteca San Giorgio, in via Sandro Pertini, al Polo Universitario. Infine ottima partecipazione sempre a Firenze alla "Pedalata Ecologica" di sabato con bici d’epoca e con sfilata nel centro cittadino, all’interno del Parco delle Cascine ed al Velodromo Enzo Sacchi di Firenze.

Antonio Mannori