Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
6 mag 2022

Ecco l’appuntamento con "Gli Amici dell’Opera" Clarinetto e pianoforte con il duo Ballarin-Conte

6 mag 2022

Clarinetto e pianoforte, per il venerdì musicale degli Amici dell’Opera: questa sera, nell’aula magna del seminario (ore 21.15), è di scena il duo formato da due giovanissimi e talentuosi Damiano Ballarin e Davide Conte. Il duo si è formato nel 2019 nell’ambito dei corsi di musica da camera della "Fondazione Luigi Bon" di Tavagnacco sotto la guida della professoressa Federica Repini che tutt’ora ne cura la formazione e ha recentemente vinto il primo premio assoluto al 26° concorso "Giulio Rospigliosi" di Lamporecchio. Damiano, classe 2004, frequenta il Conservatorio "J. Tomadini" di Udine, dove ha già superato gli esami di I e II livello preaccademici. Ha esperienze in ambito orchestrale e parallelamente frequenta il quarto anno del liceo classico. Davide Conte, nato nel 2006, suona il pianoforte dall’età di 6 anni. Nel 2020 ha completato a pieni voti da privatista il corso preaccademico del Conservatorio di Castelfranco Veneto e ora frequenta l’Istituto Superiore di Studi Musicali "Tschaikowsky" di Nocera Terinese. Di recente, ha vinto il Primo Premio Assoluto ai concorsi "J.S. Bach" di Sestri Levante, "Città di Treviso" e "Città di Cervignano". La prima parte del concerto è tutta romantica e comprende i Fantasiestücke op. 43 del compositore danese Niels Gade, i Quattro Klaviestücke op. 32 ed il Phantasiestücke per clarinetto e pianoforte op. 73 di Schumann. La seconda è dedicata al Novecento: oltre alla Suite op. 14 di Bela Bartok, saranno eseguite presenta le Cinque bagatelle op.5 del musicista inglese di origine italo-tedesca Gerald Finzi. L’ingresso è libero.

Chiara Caselli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?