Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

Cultura, scienza e sport immersi nel parco di Gea

È cominciata la rassegna in via Ciliegiole, anche oggi tante iniziative. Il presidente Palchetti: "Abbiamo sempre sostenuto l’amore per la natura"

Uno scorcio del parco di Gea:. tutti gli eventi sono gratuiti
Uno scorcio del parco di Gea:. tutti gli eventi sono gratuiti
Uno scorcio del parco di Gea:. tutti gli eventi sono gratuiti

Al via la tre giorni di Open Days di Gea con un ricco programma di eventi tra cultura, scienza e sport. Le attività sono iniziate ieri nel parco di via Ciliegiole. La prima giornata ha accolto la mostra di Andrea Dami che ha presentato una sua nuova opera "Ambra e Ombrone" con intervento dell’architetto Alessandro Mannelli. Poi l’appuntamento con "Le foreste che cambiano il pianeta", una conversazione condotta da Martina Notari con Giorgio Vacchiano, ricercatore e docente in gestione e pianificazione forestale all’Università Statale di Milano e con l’esploratore, fotografo e reporter Luca Bracali. Oggi, invece, dalle 9 alle 18, mercatini a chilometro zero e giochi immersi nel verde del parco di Gea, società strumentale della Fondazione Caripit. La mattina sarà interamente riservata alle scuole pistoiesi con la festa finale del concorso “Sì … Geniale!“ Alle 15 la presentazione, curata da Ezio Menchi, del libro "Di uomini, di storie, di luoghi" di Cirano Andreini, con interventi di Giovanni Capecchi, Caterina Andreini e Massimiliano Barbini. Nella pubblicazione l’autore intreccia racconti autobiografici a vicende di altri personaggi con luoghi di Pistoia in un percorso che parte dal secondo dopoguerra. Segue la presentazione del libro, edito da Metilene e promosso da Gea: "Natura Medica. Passato e futuro della medicina popolare" di Claudio Coppi, con Carla Ghelardini e Alberto Giuntoli in dialogo con l’autore. Conclude la giornata il concerto di Onda Acustica con Giulio D’Agnello, Mauro Redini e Alessandro Sodini, per un viaggio nella musica popolare italiana e internazionale.

L’iniziativa terminerà domani, domenica 8 maggio con un programma dedicato al benessere e alla salute: alle 9, sarà Gea free: attività motoria libera. Disponibile anche una lezione di Tai Chi a cura dell’Associazione Dantian Taijiquan. Poi un incontro per le mamme "Ayur maternità: i principi ayurvedici per la cura della mamma e del neonato" con Giada Talin, infermiera professionale e naturopata presso l’Ayurveda International Academy di Firenze. Quindi il via a "Scuola e famiglia: consigli pratici" con Antonietta Giuntoli, coach e ideatrice del Metodo 5 school. Chiuderà l’Open Day: "I sapori della salute-come il cibo interviene su corpo, mente e umore" a cura di Martina Notari, giornalista professionista e naturopata diplomata alla scuola Efoa di Roma. "Accanto a queste attività quotidiane – rileva il presidente di Gea, Giovanni Palchetti – Gea ha sempre sostenuto iniziative per diffondere la conoscenza e l’amore per la natura. I nostri eventi sono gratuiti, invitiamo tutti a parteciparvi".

Giulia Russo

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?