Cinema all'aperto
Cinema all'aperto

Quarrata, 26 giugno 2020 - Luglio sarà il mese del cinema che... cammina. Succederà a Quarrata e nelle sue frazioni dove, per ovviare alla situazione dovuta al Covid-19 e alle regole di distanziamento sociale che rendono più limitata la fruizione da parte del pubblico della tradizionale sala cinematografica, una selezione di film sarà proiettata di volta in volta in frazioni diverse. Si tratterà di proiezioni a ingresso gratuito di film adatti a tutte le età, nelle piazze e nei luoghi di maggiore aggregazione dei vari paesi.

Il cartellone del cinema all’aperto, dal titolo “Cinemoving. Portiamo il cinema nella tua frazione” propone nove appuntamenti, due alla settimana, tutti con inizio alle 21.30 e ad ingresso gratuito. Ecco nel dettaglio le date: il 2 luglio nella piazza della Chiesa di Ferruccia, sarà proiettato “Bangla”, regia di Phaim Bhuiyan. Il 3 luglio a Santonuovo, nel prato retrostante la Chiesa ci sarà “Domani è un altro giorno”, regia di Simone Spada. Giovedì 9 luglio nella piazza-parcheggio Gabriella Spalletti di Lucciano si vedrà “La ragazza nella nebbia”, regia di Donato Carrisi. Venerdì 10 luglio sarà la volta di “Dililì a Parigi”, regia di Michel Ocelot, nella piazza della chiesa di Catena. Giovedì 16 luglio nella piazza della chiesa di Valenzatico sarà proiettato “Le invisibili”, per la regia di Louis Jiulien Petit. Venerdì 17 luglio a Caserana, nell’area giochi Serafina Nesti sarà proposto il film “Lontano da qui”, regia di Sara Colangelo. Giovedì 23 luglio, nella piazza della chiesa di Tizzana ci sarà “La donna elettrica”, per la regia di Benedikt Erlingsson. Venerdì 24 luglio a Vignole, nella piazza antistante la chiesa vecchia, sarà proiettato “The Place”, regia di Paolo Genovese. Ultima tappa del cinema itinerante sarà giovedì 30 luglio in centro a Quarrata, nella piazza Agenore Fabbri, con il film “The Square”, per la regia di Ruben Ostlund. La selezione delle località è stata dettata principalmente dalle esigenze logistiche delle proiezioni, che saranno realizzate dalla società CineMoving.

“Le disposizioni relative all’emergenza sanitaria – afferma il sindaco di Quarrata Marco Mazzanti - hanno imposto ai Comuni di ripensare l’offerta culturale estiva. Anche a Quarrata abbiamo dovuto rinunciare ad alcune iniziative che erano ormai appuntamenti fissi della bella stagione, come il Quarrata Folk Festival, la Notte Bianca, la Magia di Primavera, ed anche ad altre manifestazioni sulle quali avevamo iniziato a lavorare fin dallo scorso autunno, come un festival letterario in collaborazione con le scuole, lo street food, ed altre ancora. Non volendo però abbandonare del tutto l’idea di proporre un’occasione di intrattenimento per i nostri cittadini, adeguata alla attuale situazione sanitaria, abbiamo pensato all’idea di un cinema itinerante, che decentrasse l’offerta culturale, diffondendo iniziative per tutto il territorio”.