Neve sulla Montagna Pistoiese
Neve sulla Montagna Pistoiese

Montagna Pistoiese. 13 febbraio 2021 - Ultime ore di libertà “in giallo” prima del ritorno in arancione dell’intera Toscana, con i contenimenti che purtroppo limiteranno la mobilità. Dopo qualche disagio dovuto a placche di ghiaccio nella Valle del Reno, che però non hanno provocato incidenti e gli inevitabili montaggi di catene al valico dell’Abetone, la giornata, grazie anche ad un caldo sole che ha illuminato la montagna a partire dalla metà della mattina a stemperare il freddo ed il vento gelido che ha sferzato il territorio senza pietà.

Il meteo ha quindi penalizzato meno del previsto chi voleva godersi l’ultima boccata d’aria sulla neve in attesa del lockdown. Quasi inesistenti i danni, i rami spezzati e caduti sulla carreggiata si sono contati in poche unità, probabilmente anche perché il lavoro di ripulitura era stato fatto dagli addetti Anas, nei giorni seguenti alle grandi nevicate d’inizio anno, tagliando gli alberi incombenti sulla strada. Qualche placca di ghiaccio in più sulla viabilità interna ma niente di particolarmente impegnativo.

Le temperature sono passate dai meno nove del mattino all’Abetone e dei meno sei dei paesi a più bassa altitudine, situati nel comune di San Marcello Piteglio, per superare, sia pure di poco lo zero, attorno all’ora di pranzo. Con l’inoltrarsi del pomeriggio la lancetta è tornata a segnare meno, attorno alle 17 era già cinque gradi al di sotto dello zero. 

Ora però il rischio è il ghiaccio e la Regione ha diramato un'allerta arancione.

Andrea Nannini