Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
21 giu 2022

Battaglia sull’intitolazione del liceo Di Savoia

Ex studenti e politici si dividono. Per Sarteschi non devono esserci censure e tabù, per Baldassarri è una proposta da "illiberali"

21 giu 2022
L’ingresso del liceo scientifico Amedeo di Savoia Duca D’Aosta. In alto, il preside Paolo Biagioli
L’ingresso del liceo scientifico Amedeo di Savoia Duca D’Aosta. In alto, il preside Paolo Biagioli
L’ingresso del liceo scientifico Amedeo di Savoia Duca D’Aosta. In alto, il preside Paolo Biagioli
L’ingresso del liceo scientifico Amedeo di Savoia Duca D’Aosta. In alto, il preside Paolo Biagioli
L’ingresso del liceo scientifico Amedeo di Savoia Duca D’Aosta. In alto, il preside Paolo Biagioli
L’ingresso del liceo scientifico Amedeo di Savoia Duca D’Aosta. In alto, il preside Paolo Biagioli

di Michela Monti Continua a dividere cittadini, politici ed ex studenti della scuola la scelta del collegio docenti del liceo scientifico Amedeo di Savoia Duca D’Aosta di voler cambiare nome all’istituto. Sui social c’è chi si dichiara apertamente favorevole e chi contrario. L’avvocato Giovanni Sarteschi, ex studente del liceo, e braccio destro dell’ex sindaco Samuele Bertinelli, è favorevole e appoggia l’iter intrapreso dai docenti. "Non deve destare scandalo il dibattito sul cambio del nome del liceo scientifico, che peraltro frequentai avendo inizialmente un’assai vaga cognizione di chi fosse mai questo Duca d’Aosta – scrive Sarteschi –. Poi seppi che fu fiero protagonista del colonialismo in epoca fascista e la cosa non mi piacque per nulla. D’altro canto ogni comunità ha un rapporto sempre dialettico con le figure del passato perché la storia non è materia inerte ma viva e dinamica. Non devono esserci censure e nemmeno tabù. Corso Gramsci prima si chiamava corso Vittorio Emanuele. Viale Matteotti si chiamava viale Malta. Via Buozzi si chiamava via San Martino della battaglia. Molti ancora, compresi gli amministratori in carica, chiamano piazza d’Armi quella che è piazza della Resistenza, come pure piazza San Francesco viene spesso appellata, da noi pistoiesi, piazza Mazzini. Dico la verità: mi sembra un po’ stucchevole lo sdegno di chi, avendo frequentato in gioventù una certa scuola, si dichiara offeso se si discute di cambiarne il nome in base a una riconsiderazione dei valori propri della figura a cui è intitolata. Ben venga la discussione. Magari qualcuno saprà finalmente chi sia stato Amedeo Umberto Lorenzo Marco Paolo Isabella Luigi Filippo Maria Giuseppe Giovanni di Savoia Duca d’Aosta". Dall’altra parte si dischiara apertamente contrario Marco Baldassarri, coordinatore di Forza Italia e Udc. "La proposta di cambiare nome al liceo scientifico è espressione di una cultura illiberale e prima ancora di monumentale stupidità ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?