"Via Santa Maria, e i posti auto?. Raccolta di firme tra i residenti"

Il comitato di cittadini è sul piede di guerra: "C’è una grande confusione, nessuno ci ha interpellati. Ci sono continue modifiche al senso di marcia, senza che queste siano comunicate in tempo".

"Via Santa Maria, e i posti auto?. Raccolta di firme tra i residenti"

"Via Santa Maria, e i posti auto?. Raccolta di firme tra i residenti"

Non c’è pace per i residenti del quartiere di Santa Maria che chiedono di poter parcheggiare in piazza dei Cavalieri e lanciano una petizione per l’inversione del senso di marcia di via Derna. "Il Comitato dei residenti di Santa Maria – si legge in una nota – rileva che gli importanti lavori di riqualificazione dell’asse stradale da Piazza di Cavalieri a Piazza Cavallotti, attesi da tempo, si stanno svolgendo in una situazione di grande confusione e di un afflusso massiccio di mezzi nelle strade del quartiere, con modifiche della viabilità continue, senza che queste siano comunicate in tempo ai residenti". In sostanza si va avanti con provvedimenti estemporanei che denotano un’assoluta improvvisazione. "Il comitato di Santa Maria non è stato interpellato preventivamente, quale soggetto rappresentativo dei residenti, al contrario di altre categorie, non solo per conoscere il crono-programma dei lavori, ma anche per fornire il proprio contributo alla risoluzione di alcune problematiche di chi abita nel quartiere". Il Comitato di Santa Maria, nell’attesa dell’incontro, ha richiesto interventi immediati all’amministrazione, per alleviare il caos insostenibile. "Riguardo all’eliminazione provvisoria di numerosi posti auto, che rendono ancora più grave la ben nota carenza di parcheggi, si propone di adibire temporaneamente Piazza dei Cavalieri, sino al termine dei lavori nel quartiere, a parcheggio esclusivo dei residenti in una porzione della piazza, quella ritenuta più idonea, che potrebbe riguardare il lato Ovest, dove sono presenti edifici universitari e la Chiesa (attualmente chiusa) di S.Rocco. Consentire la sosta dei mezzi dei residenti nell’Area pedonale di Piazza Dante, in un porzione ritenuta idonea e senza limiti orari. Ed ecco il lancio della petizione: "Il Comitato ricorda che a settembre è stato richiesto all’assessore Dringoli di invertire il senso di marcia di Via Derna. A questa richiesta l’assessore ha fornito una risposta negativa. E’ giusto attendere due-tre anni per fare una scelta utile ed ecologica fin da adesso, per favorire interessi particolari? Il comitato di Santa Maria ha indetto una raccolta di firme tra i residenti per una petizione al sindaco per l’inversione del senso di marcia di Via Derna".

Carlo Venturini