Una serra in casa per la marijuana

Due operazioni dei carabinieri a Pisa: scoperta una serra indoor con piante di marijuana e sequestrati 60 grammi di hashish a un conducente.

Due operazioni dei carabinieri sul fronte della droga, una delle maggiori piaghe che attanagliano il territorio. I Carabinieri della stazione di Pisa Porta a Mare hanno effettuato un sopralluogo in un’abitazione a seguito di una richiesta di intervento. Entrati in casa, i militari dell’Arma si sono insospettiti per un diffuso odore, tipico della marijuana, che proveniva da una stanza dell’abitazione.

Ed è qui che hanno fatto la scoperta. All’interno della stanza, da un successivo controllo, hanno scoperto una piccola serra indoor costituita dalla strumentazione specifica per la coltivazione in ambienti chiusi e due piante di canapa indiana. La strumentazione e le piante venivanosono satte sottoposte a sequestro, ed il soggetto – che aveva in uso la stanza – denunciato all’autorità giudiziaria. Invece i militari della sezione radiomobile, durante i controlli alla circolazione stradale, hanno accertato che un conducente, sorpreso a fumare uno spinello, si rifiutava di sottoporsi ai relativi esami sanitari: da successiva perquisizione veicolare, è stato poi rinvenuto un contenitore in cellophane con all’interno circa 60 grammi di hashish.

Per la persona è scattata la segnalazione all’autorità giudiziaria pisana, il ritiro della patente ed il sequestro della droga e del mezzo. Le due operazioni sono avvenute nell’ambito dei serrati controlli del territorio da parte dei carabinieri.