Sociale: bando per assegnare al terzo settore uno spazio nei palazzi ERP ai Passi

I locali situati in via Belli verranno assegnati in comodato d’uso gratuito per cinque anni

L'assessore Giovanna Bonanno

L'assessore Giovanna Bonanno

Pisa, 8 luglio 2024 – Pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Pisa un avviso pubblico per l’affidamento di una porzione di immobile situata al piano terra del condominio di Edilizia Residenziale Pubblica di via Belli ai Passi. I locali saranno assegnati in comodato d’uso gratuito per 5 anni ad enti del terzo settore del territorio, dotati delle necessarie competenze, che dovranno realizzare al loro una serie di iniziative per favorire l’inclusione sociale degli anziani, coinvolgendo anche i residenti del quartiere. Nello specifico gli assegnatari dovranno realizzare il progetto “Tutti in piedi” rivolto agli anziani e dedicato alla condivisione del tempo, facendo della ginnastica appropriata in base alle problematiche individuali dovute all’età (anziani), a infortuni o disabilità.

“Prende il via un nuovo bando per un importante progetto che mira a valorizzare e favorire l’inclusione sociale degli anziani – dichiara l’assessore alle politiche socio sanitarie, Giovanna Bonanno - prevedendo una serie di attività integrate da svolgere nei locali posti nel complesso di Via Belli. Un'attenzione che abbiamo voluto rivolgere agli anziani che purtroppo spesso si trovano a vivere da soli per migliorare la qualità di vita, garantendo loro momenti di incontro, di socialità e serenità”.

REQUISITI E DOMANDE. Per presentare domanda c’è tempo fino alle ore 12 del prossimo 5 agosto. L’avviso e i relativi allegati, compreso il modulo per fare domanda, sono disponibili al seguente link: https://www.comune.pisa.it/Novita/Avvisi/Progetto-Tutti-in-piedi.

Possono partecipare alla procedura gli enti del terzo settore aventi sede legale e/o operativa e/o che svolgono la loro attività principale, nel Comune di Pisa con comprovata esperienza di attività di interventi di sostegno e progetti nella gestione di attività fisiche e cognitive per gli anziani. Inoltre è necessario non avere subito atti di decadenza o revoca di concessioni da parte del Comune di Pisa e non avere debiti o morosità pendenti con l’Amministrazione a qualsiasi titolo.

L’edificio ERP di via Belli e gli spazi comuni al piano terra. L’edificio di edilizia popolare di via Belli è stato finanziato con fondi POR-FESR (Programmi Operativi Regionali finanziati con Fondo europeo di sviluppo regionale) per un totale complessivo di 4,3 milioni di euro. Nel gennaio 2023 i 18 nuovi alloggi popolari riservati ad anziani sono stati consegnati agli assegnatari. Oltre agli appartamenti di edilizia popolare, nell’edificio sono stati realizzati tre spazi comuni, con una grande area verde sul retro del palazzo, per realizzare progetti di housing sociale, rivolti agli anziani del condominio e a tutti gli abitanti del quartiere, accogliendo attività di carattere sociale e ricreativo.

Il primo spazio è stato assegnato a seguito di bando pubblico alla associazione Autismo Pisa per la realizzazione del progetto “Un anziano per amico”. Il secondo spazio è quello che verrà assegnato tramite il bando in oggetto. Il terzo sarà invece affidato alla Società della Salute della Zona Pisana per la realizzazione di una serie di attività dedicate all’incontro tra anziani e giovani del quartiere, per sviluppare una maggiore socializzazione e integrazione.