Luciano Modica
Luciano Modica

Pisa, 4 maggio 2021 - Si è spento questa mattina, per un malore improvviso, il professor Luciano Modica, ex rettore dell'Università di Pisa, senatore e sottosegretario di Stato al Ministero dell'Università e della Ricerca.

Nato a Catania il 4 gennaio del 1950, era statto allievo alla Scuola Normale Superiore di Ennio De Giorgi e di Enrico Bombieri, e dopo la laurea in matematica aveva intrapreso la carriera universitaria diventando, appena trentenne, professore ordinario di analisi matematica all'Università di Pisa.

In seguito aveva ricoperto la carica prima di direttore di dipartimento e poi, dal 1993 al 2002 quella di rettoree. Durante questo periodo ha ricoperto anche le cariche di segretario e, fino al 2002, di Presidente della Crui-Conferenza dei Rettori delle Università italiane.

Esponente dei Democratici di Sinistra, nel 2002 si è dimesso da rettore dell'Università di Pisa per candidarsi alle elezioni suppletive del 27 ottobre 2002 per il Senato della Repubblica, in regione Toscana, nel collegio uninominale di Pisa, venendo eletto, con il 62,2% dei consensi, senatore della XIV Legislatura.

Al Senato della Repubblica è stato membro della 7ª Commissione permanente (Istruzione pubblica, Beni culturali) e della Commissione di Vigilanza RAI.

Alle elezioni politiche del 2006 è ricandidato al Senato della Repubblica, in regione Toscana, nelle liste dei Democratici di Sinistra, risultando tuttavia il secondo dei non eletti; viene successivamente nominato Sottosegretario al Ministero dell'Università e della Ricerca nel governo Prodi.

Nel 2007 ha aderito al Partito Democratico; senza ricandidarsi alle elezioni politiche del 2008.

Nel 2004 è stato insignito della Medaglia d'oro dell'Ordine del Cherubino all'Università di Pisa.