Millozzi nuovo presidente di Acque: "Proseguire nel percorso di crescita"

Fabio Trolese è l’amministratore delegato. "Un grazie a Giuseppe Sardu, con lui l’azienda rafforzata" .

Millozzi nuovo presidente di Acque: "Proseguire nel percorso di crescita"
Millozzi nuovo presidente di Acque: "Proseguire nel percorso di crescita"

Simone Millozzi, ex sindaco di Pontedera, è il nuovo presidente di Acque spa, il gestore idrico del Basso Valdarno. E’ stato nominato oggi all’unanimità nel corso della prima riunione dal nuovo consiglio di amministrazione, eletto dall’assemblea dei soci il 28 novembre scorso. Fabio Trolese è invece l’amministratore delegato. Millozzi subentra a Giuseppe Sardu, presidente di Acque dal 2012, mentre per Trolese si tratta di una conferma, perché è in carica dal 2020. "Del nuovo consiglio di amministrazione - ha spiegato la società in una nota - fanno parte Antonio Bertolucci (che ricoprirà il ruolo di vicepresidente), Laura Meoli, Luca Silvestri e Valentina Vanni per i soci pubblici, e Massimiliano De Feo, Valentina Bracaglia e Francesca Menabuoni in rappresentanza del socio privato Abab (nella cui compagine è presente Acea). Completa l’assetto dell’alta direzione il collegio dei sindaci revisori, nelle figure di Luciano Baielli, Alessandro Bottaini e Alberto Ribolla (che ricoprirà il ruolo di presidente del collegio)". Millozzi, 51 anni, avvocato è stato prima assessore e poi sindaco di Pontedera dal 2009 al 2019. Fabio Trolese, 55 anni, padovano di origine, si è laureato in ingegneria civile idraulica presso l’Università di Padova e dopo una lunga esperienza nel settore privato, dal 2003 ha ricoperto incarichi di direzione e di presidenza in varie realtà del servizio idrico del Veneto. Dall’aprile 2020, è dirigente di Acea. "E’ un’esperienza stimolante - ha commentato il neopresidente Millozzi, dopo la nomina - che intendo condurre con il massimo impegno, ricercando una proficua collaborazione con tutto il consiglio di amministrazione e con il personale di Acque. L’obiettivo è quello di proseguire nel percorso di crescita e sviluppo di un servizio essenziale per i cittadini e per la sostenibilità del territorio, prestando attenzione e dando continuità al percorso di ripubblicizzazione del servizio idrico sulla base del mandato che i soci pubblici hanno già manifestato e dei provvedimenti approvati dai consigli comunali degli enti del territorio servito". Infine, Millozzi e Triolese hanno voluto ringraziare l’ex presidente Giuseppe Sardu per il lavoro svolto nel corso del suo lungo mandato: "Con lui Acque si è grandemente rafforzata, ottenendo ottimi risultati sul piano economico, nonché nel miglioramento e nell’efficientamento del servizio. La sua preziosa opera e le sue indubbie capacità hanno contribuito, a vent’anni dalla fondazione, a fare di Acque una delle realtà nazionali di eccellenza nel settore idrico e delle public utilities".