Pisa, 24 novembre 2014 - Intervento immediato dell'Asl 5 di Pisa dopo il terremoto provocato dall'indagine dei carabinieri del Nas di Livorno che ha portato all'arresto di 12 pediatri della provincia di Pisa. L'azienda sanitaria li ha
infatti immediatamente sostituiti e in una nota ha comunicato i nomi di coloro che prenderanno in carico i pazienti seguiti dai colleghi indagati. Dalla direzione precisano che sono state messe in atto tutte le procedure previste in
questi casi dalla convenzione nazionale che regola il rapporto tra azienda sanitaria e pediatri di libera scelta (pediatri di famiglia). 

"Francesca Pagni sostituisce Luca Burchi a Volterra, Sara Merlini sostituisce Eros Panizzi a Peccioli, Alessia Baroni sostituisce Marco Granchi a Ponsacco e Fabio Moretti a Pontedera, Carlotta Natali sostituisce Roberto Rossi a Capannoli, Francesca Zingoni sostituisce Carlo Ghionzoli a Cascina, Ilaria Mantellassi sostituisce Maurizio Petri sempre a Cascina. I sostituti svolgeranno gli ambulatori nelle stesse sedi, negli stessi orari e manterranno lo stesso numero di telefono per le reperibilità già a disposizione degli assistiti.