MICHELE BUFALINO
Cronaca

La Tari è sempre più smart: bollette via email e pagamenti con PagoPA a Calci

“Sappiamo quanto cittadine e cittadini di Calci siano particolarmente attenti e sensibili alle tematiche ambientali", il commento di Stefano Tordella"

Il municipio di Calci

Il municipio di Calci

Calci (Pisa), 19 ottobre 2023 - I cittadini di Calci possono chiedere di ricevere la bolletta Tari tramite email e non più in forma cartacea per posta ordinaria. Questa novità è stata introdotta da Retiambiente in un’ottica di sostenibilità ambientale, al fine di ridurre lo spreco di carta. L’invio telematico, già comunicato agli utenti in occasione del secondo acconto del 2023, sta avendo una risposta positiva da parte di molti cittadini. Attivare il servizio è molto semplice: l’utente deve solamente inviare una mail a [email protected], indicando il nome dell’intestatario, il relativo codice cliente (consultabile sulle precedenti fatture), l’indirizzo email a cui si vuole ricevere i futuri avvisi e il Comune di riferimento. “Sappiamo quanto cittadine e cittadini di Calci siano particolarmente attenti e sensibili alle tematiche ambientali – questo il commento di Stefano Tordella, assessore all’ambiente, e Valentina Marras, consigliera delegata al sistema dei rifiuti - e siamo certi che sceglieranno in gran numero questa opportunità di ridurre l’invio cartaceo delle bollette Tari. Azzerare l’uso della carta significa senz’altro voler bene all’ambiente ma anche contribuire a contenere i costi del servizio, senza dimenticare quanto sia molto più semplice e comodo ricevere una bolletta per posta elettronica. L’invito che rivolgiamo a tutti, dunque, è quello di approfittare quanto prima di questa opzione”. Con l’occasione si ricorda anche che i cittadini di Calci, al momento del pagamento della Tari, hanno la possibilità di pagare anche attraverso il canale PagoPA, un’opportunità che il Comune ha introdotto di recente con l’implementazione dei propri servizi digitali. M.B.