ENRICO MATTIA DEL PUNTA
Cronaca

Il Giugno Pisano del Galilei. Mostra e speciale Luminara

Esposti nel Terminal oggetti e manifesti per far conoscere le nostre tradizioni storiche ai viaggiatori. E domani sera lo scalo risplenderà di lumini al led.

Il Giugno Pisano del Galilei. Mostra e speciale Luminara

Il Giugno Pisano del Galilei. Mostra e speciale Luminara

"Il 26 giugno una conferenza stampa a Pisa per presentare rendering inediti e tempistiche dettagliate del nuovo terminal di Pisa, in modo tale che ci possa essere massima trasparenza sullo stato dei lavori". Lo ha detto ieri, l’amministratore delegato di Toscana Aeroporti, Roberto Naldi a margine dell’inaugurazione della mostra all’interno dell’aeroporto per celebrare e promuovere gli eventi organizzati dal Comune di Pisa in occasione del Giugno Pisano. Novità di quest’anno, il 16 giugno anche l’aeroporto si illuminerà come i palazzi del Lungarno, una "prima sperimentazione" fatta ovviamente con lumini a led per "questioni di sicurezza".

Tornando allo stato dei lavori invece Naldi non svela troppo di quello che verrà presentato il 26 giugno prossimo alla conferenza che si terrà nella sede degli Unione Industriale Pisana e che come annunciato mostrerà oltre alle tempistiche anche i rendering inediti degli interni. "Il progetto – spiega l’amministratore delegato -, ha già tutti i finanziamenti e i lavori sono iniziati, stiamo completando la fase degli approvvigionamenti a breve inizieranno anche i grandi lavori, siamo in attesa delle autorizzazioni". Anche sulle recenti polemiche, dopo il maltempo e l’acqua piovana che usciva dal tetto dell’aerostazione Naldi rassicura: "Una volta terminato il nuovo terminal, la zona degli arrivi sarà chiusa e completamente ristrutturata trasformandosi così nel nuovo terminal partenze". Grande ottimismo quindi da parte della dirigenza dell’azienda che anche sui numeri dei due scali toscani ha ben che sperare "ci aspettiamo – continua Naldi -, una crescita sia per il 2024 che per il 2025". Sempre che, è la provocazione dell’amministratore delegato di Toscana Aeroporti "qualcuno non faccia sgambetti" riferendosi con tutta probabilità alla costruzione della nuova pista di Peretola. Tornando invece alla mostra che andrà avanti fino al 29 di giugno, oltre all’illuminazione all’esterno dell’area arrivi sono stati installati pannelli informativi con didascalie e foto che raccontano la storia e le tradizioni del Giugno Pisano. All’interno dell’aeroporto, invece, i visitatori troveranno un allestimento nella sala ritiro bagagli che ricostruisce alcuni elementi caratteristici di questa celebrazione, come scudi in legno e i costumi storici. "È nostro obiettivo - ha dichiarato il sindaco di Pisa, Michele Conti presente al taglio del nastro insieme all’assessore Filippo Bedini –, mettere a sistema la collaborazione tra istituzioni e realtà del territorio per valorizzare l’offerta culturale e turistica rappresentata dalle tradizioni e dalla storia della nostra città".