Grande successo per "La Giornata della solidarietà"

Appuntamento ad aprile del prossimo anno, con l’edizione 2025

La Nicola Ciardelli Onlus

La Nicola Ciardelli Onlus

Pisa, 2 maggio 2024 - Si è conclusa martedì 30 Aprile La Giornata della Solidarietà 2024, aperta sabato 27 dal concerto dell’orchestra dell’Università di Pisa, nella splendida cornice del Teatro Verdi, e chiusa con l’evento di raccolta fondi per il Progetto di oncoematologia pediatrica in Kosovo, “Green_Theatre di Solidarietà”, nato da un’idea di Renato Raimo, che ha portato in scena, insieme alla pianista Isabella Turso, nell’altrettanto bellissima location dell’ex teatro delle suore di San Giuseppe, oggi trasformato nell’elegante B&B Camilla di Monica Santerini, lo spettacolo “Spogliati nel Tempo”. L’evento è stato proposto la sera del 29 Aprile, a chiusura della mattinata che ha coinvolto oltre 5.000 studenti del nostro territorio, ed è stato replicato il giorno successivo per il grande successo ricevuto. Ospite della prima serata Fabio Mancini, modello, nominato da Friends of Europe giovane leader europeo 2023 per il suo Progetto nelle scuole, insieme alla Dott.ssa Iolanda Chinellato, responsabile della pediatria del P.O. San Pio di Castellaneta, in vista di una collaborazione futura con l’Associazione. In questa Giornata, spalmata quest’anno su più giorni, moltissimi sono i ringraziamenti che la Presidente, a nome dell'Associazione Nicola Ciardelli ODV ETS, porge alla città e non solo. Si ringraziano, oltre al Direttore del CIDIC di Unipi, Prof. Saulle Panizza, responsabile scientifico del Progetto con le scuole, al Direttore del Polo Musicale Prof. Fabrizio Cigni, all’Orchestra dell’Università di Pisa e la Maestro Manfred Giampietro, alla Presidente del Teatro Verdi, a Renato Raimo, Isabella Turso, Monica Santerini, Mariella Belcari e tutti coloro che hanno preso parte agli eventi di raccolta fondi, al Comune di Pisa e a tutti gli Assessori e gli Uffici coinvolti, alla Provincia di Pisa e all’Ufficio scolastico regionale, ambito territoriale di Pisa, per la stretta collaborazione: l’Ente Parco di San Rossore, l'Università di Pisa e tutto il Sistema Museale di Ateneo, la Scuola Normale Superiore, la Scuola Superiore Sant’Anna, Gate Center, l’Archivio di Stato, il C.N.R., l’Opera del Duomo, la Società della Salute, il Tribunale e la Procura di Pisa, Palazzo Blu e libreria Blu Book, il Cinema Arsenale, la Stazione Leopolda di Pisa, il Royal Victoria Hotel, il Caffè dell’Ussero, le sedi di Canale 50, Telegranducato, le redazioni pisane del Tirreno e della Nazione, il FAI, delegazione di Pisa, Start – Open your eyes, l’Associazione LP Laboratorio Permanente per la città, Acquario della Memoria, Il Consolato dei Maestri del Lavoro di Pisa, il Comitato provinciale ANPI di Pisa, AMUR, la Scuola di musica Bonamici e la Filarmonica pisana, Cooperativa Archeologia, Cooperativa Kinzika, Cooperativa Culture, la Protezione civile con le associazioni di volontariato CRI, PA, Misericordia, CISOM e NOGRA, la Polizia di Stato, il Comando dei Vigili del Fuoco, l’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco, l’Associazione Nazionale Marinai d’Italia, il Comando provinciale dei Carabinieri, il Maneggio Equitiamo, l’Azienda agricola Sapori mediterranei di Donatella Baldi, il Centro di Addestramento di paracadutismo di Pisa e il Centro sportivo dell’esercito, l’Associazione Spazio Cuore, CSEN, Paim S.c.a.r.l., Arnera, Oltreilmuro, Il Simbolo, Caritas, C.R.I., AIPD Onlus, LaAV Circolo di Letture ad Alta Voce, l’Associazione culturale Il Gabbiano, Il Sorriso di Marianeve, Attiesse – l’Associazione Teatro Spettacolo, l’Associazione Sirio APS, il Coordinamento etico dei Caregivers, C.S.I., l’ALBA Onlus, l’Associazione Plastic Free Onlus, MaydayEarth.org, l’Oasi WWF Bosco di Cornacchiaia e il WWF di Pisa, l’Unicef Comitato provinciale di Pisa, Associazione Progetto TER.R.AE, FUDO Fondamento Unico Discipline Orientali, l’Ordine degli Avvocati di Pisa, la Camera Penale di Pisa, la Comunità Ebraica di Pisa, ANMIC, AGBALD, AVIS, Comunale e Provinciale, l’Associazione Oncologica Pisana, l’Associazione La vita oltre lo specchio, Spiriti Solitari, il Prof. Marco Alestra, la Prof. Cristina Cagianelli, il Prof. Stefano Bruni, Enrico Bruni Cagianelli, la Prof. Silvia Tomasi, la Prof. Marianella Paglianti, la Dott. Loredana Russo e la Cosplayer Eleonora Vallini di “Principesse per sognare”, oltre alle tante socie e referenti dell’Associazione, presenti nei tanti luoghi della città per svolgere attività di supporto alle scuole. Per il supporto logistico nel trasporto degli studenti si ringraziano, oltre al Comune di Pisa, il Comando provinciale dei Carabinieri, la 46^ Brigata Aerea, la Brigata Folgore, il Comfose, la C.R.I., Michele Antonelli della Top5 viaggi, Autolinee Toscane S.p.A. e Autoservizi Riccitelli. Si ringraziano anche l’I.C. Fucini, l’I.C. Galilei, l’Istituto Arcivescovile Santa Caterina, l’ITIS, il Liceo Russoli, il Liceo Carducci e il Liceo XXV Aprile di Pontedera per aver accolto alcuni percorsi all’interno della Giornata e il Liceo Bonarroti per la collaborazione nell’evento “Donaci Ilaria”. Un ringraziamento speciale, infine, alla Fondazione Pisa e alla Fondazione Pentagna, per i contributi erogati all’iniziativa e a tutti coloro, che a vario titolo, hanno contribuito alla realizzazione di questa diciassettesima edizione della Giornata della Solidarietà. Appuntamento ad Aprile del prossimo anno, con l’edizione 2025.

M.B