ANDREA MARTINO
Cronaca

Borgo e San Francesco si vestono a festa: il centro si tinge dei colori di Tramontana

Iniziativa targata Confesercenti e Comando boreale in vista del Gioco del ponte

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Pisa, 13 giugno 2024 – I colori delle magistrature di Tramontana del Gioco del ponte pronti ad invadere i negozi di Borgo e San Francesco creando una atmosfera magica in vista della sfida in programma sabato 29 giugno. Una iniziativa della Parte boreale in collaborazione con Confesercenti Toscana che renderà davvero speciale la principale asse commerciale di Tramontana.

In questi giorni i negozi stanno allestendo le proprie vetrine con il materiale del Gioco che viene loro consegnato dal comando boreale. “Una iniziativa che vuole preparare ancora di più la città – spiega il generale di Tramontana Matteo Baldassari – alla sfida sul ponte, coinvolgendo le attività commerciali di Borgo e di via San Francesco. Una città che ormai respira l’aria della sfida e che si presenta anche ai turisti che già affollano il nostro centro storico in un modo ancora più particolare. Un grazie a Confesercenti Pisa ed al suo presidente Fabrizio Di Sabatino per aver accolto il nostro invito a collaborare coinvolgendo l’asse commerciale di Tramontana che, tra l’altro, costituisce il confine tra le magistrature di Santa Maria e San Francesco. Un grazie ovviamente a tutti i negozi che con entusiasmo ci hanno accolti rendendo quindi possibile questa iniziativa”.

“Il Gioco del ponte è l’evento principe del nostro Giugno Pisano – aggiunge il presidente Pisa di Confesercenti Toscana, Fabrizio Di Sabatino – e l’asse commerciale costituita dai due Borghi e via San Francesco sono il cuore di Tramontana. Logico quindi accogliere questa bella iniziativa della Parte boreale che segue la cena in Largo Ciro Menotti organizzata dalla magistratura di San Francesco”.

Tramontana che sabato 15 giugno proprio in via Oberdan organizzerà una serie di eventi. Conclude il generale Matteo Baldassari. “Intorno alle 18 ci sarà l’investitura dei capitani dei corpi armati e responsabili del settore civile preceduta dalla premiazione del contest fotografico e di tutti gli allestimenti delle vetrine. Dal pomeriggio poi gli stand del marchio PisaIs, dei balestrieri di Porta San Marco, laboratori per i bambini e intrattenimento musicale con TambeDJ. Un modo per stare insieme con Tramontana ed il suo popolo aspettando il Gioco”.