Bonus Benzina e Bonus Mamma e Bebè: pubblicati i bandi per richiedere i contributi

E’ possibile richiedere l’agevolazione fino alle 23.59 del 22 gennaio 2024

Palazzo Gambacorti

Palazzo Gambacorti

Pisa, 27 dicembre 2023. Pubblicati gli avvisi pubblici per richiedere i contributi relativi Bonus Benzina e al Bonus Mamma e Bebè 2023. Bonus Benzina. L’agevolazione prevede il riconoscimento di contributo una tantum in favore dei nuclei composti da una o due persone e con un reddito ISEE fino a 15mila euro per l’acquisto di carburante per il proprio mezzo di trasporto. Sulla misura L’amministrazione comunale ha messo a disposizione sulla misura 25mila euro. Il contributo economico erogato avrà un massimale di 75 euro per un nucleo di un componente e di 150 euro per un nucleo di due componenti. E’ possibile richiedere l’agevolazione fino alle 23.59 del 22 gennaio 2024, collegandosi al seguente link: https://istanzeonline.comune.pisa.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=MOD_SOC_027. I richiedenti dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti: essere residenti nel Comune di Pisa; avere la cittadinanza italiana oppure la cittadinanza di uno Stato appartenente all’Unione Europea oppure la cittadinanza di uno Stato non appartenente all’Unione Europea, purché in possesso di permesso di soggiorno, ai sensi del Regolamento (CE) n. 1030/2002, per motivi lavorativi (a norma del diritto dell’Unione Europea o Nazionale) o per motivi diversi dall’attività lavorativa (a norma del diritto dell’Unione Europea o Nazionale) per i quali è comunque consentito lavorare; avere un nucleo familiare di 1 o 2 componenti; avere un Isee ordinario in corso di validità senza omissioni/difformità di importo pari o inferiore a 15.000 euro; essere in possesso di un mezzo di circolazione alimentato a carburante tuttora in circolazione. Bonus Mamma e Bebè. L’agevolazione prevede un contributo fino a 1500 euro per ogni figlio nato nel 2023, spendibile presso farmacie ed esercizi commerciali convenzionati per l’acquisto di beni di prima necessità legati alla nascita, alla maternità e ai bisogni che la famiglia incontra nel particolare momento della nascita di un figlio/a. Sulla misura sono stati messi a disposizione 100mila euro. E’ possibile richiedere l’agevolazione fino alle 23.59 del 25 gennaio 2024, collegandosi al seguente link: https://istanzeonline.comune.pisa.it/rwe2/module_preview.jsp?MODULE_TAG=MOD_SOC_026. I richiedenti dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti: essere residenti nel Comune di Pisa al momento della presentazione della domanda; essere cittadini italiani oppure avere la cittadinanza di uno Stato appartenente all’Unione Europea, oppure la cittadinanza di uno Stato non appartenente all’Unione Europea, purché in possesso di permesso di soggiorno, ai sensi del Regolamento (CE) n. 1030/2002, per motivi lavorativi (a norma del diritto dell’Unione Europea o Nazionale) o per motivi diversi dall’attività lavorativa (a norma del diritto dell’Unione Europea o Nazionale) per i quali è comunque consentito lavorare; avere un/una figlio/a nato nel periodo 1 gennaio 2023-31 dicembre 2023 oppure, in caso di adozione o affidamento preadottivo, avere un figlio/a iscritto nel nucleo familiare di riferimento nel periodo specifico (anno solare 2023); avere un ISEE ordinario in corso di validità senza omissioni/difformità di importo pari o inferiore a 25.000,00 euro.

M.B.