Associazione . Aspo e Cnr alla Leopolda

Il 28 e 29 ottobre, la Stazione Leopolda di Pisa ospiterà un convegno organizzato da Aspo-Italia per discutere di energie rinnovabili, transizione energetica e crisi ecologiche. Interverranno ricercatori CNR e membri esperti di settori tecnici e scientifici. Partecipazione gratuita.

Appuntamento alla Leopolda per parlare di energie con l’associazione Aspo ed il Cnr. Sabato 28 e domenica 29 ottobre la Stazione Leopolda di Pisa ospiterà il convegno organizzato in onore del ventennale della sezione italiana dell’Associazione per lo Studio del Picco del Petrolio (Aspo). Dopo diversi anni dalla fondazione di Aspo, infatti, i seminari di alcuni tra i maggiori esperti in Italia di energia e sfruttamento delle risorse energetiche si aprono al grande pubblico. Lo scopo è portare un evento di divulgazione sui temi energetici alle numerose persone che, pur non essendo addette ai lavori, sono interessate dall’attualità di questi argomenti o alle loro connessioni con le crisi ecologiche, che si fanno sempre più cogenti. Durante le due giornate saranno trattati in modo approfondito molti degli argomenti che stanno a cuore ad Aspo, con interventi principalmente dei membri esperti provenienti da settori professionali tecnici o di ricerca scientifica. Apriranno i lavori i due ricercatori dell’Istituto per i processi chimico-fisici-Cnr, Luciano Celi, fresco di presidenza, e Luca Pardi, che ha ricoperto lo stesso ruolo fino al 2020. Tra i temi inseriti nella fitta scaletta, ci sarà naturalmente quello della transizione energetica. Aspo-Italia ha infatti ha da poco pubblicato un report tecnico-scientifico indirizzato ai decisori politici, "Verso un sistema energetico italiano basato sulle fonti rinnovabili", pubblicato da Cnr Edizioni e scritto a più mani oltre. La partecipazione è gratuita.