All’Ippodromo Sesana serata con sette corse

Dalle 19 intrattenimento per grandi e piccoli, sul maxischermo Olanda-Turchia

All’Ippodromo Sesana serata con sette corse

All’Ippodromo Sesana serata con sette corse

La locandina di questo sabato sera è particolarmente ricca tra eventi e corsa dei debuttanti dove i piccoli trottatori di due anni daranno finalmente il via ad una lunga carriera. Corse ma non solo in un ippodromo che vuole intrattenere e divertire ogni fascia di età con tantissime attività a bordo pista. Per i più piccoli è stato creato il ’Sesana baby village’ con truccabimbi, baby dance, gonfiabili, mountain bike ed immancabile il battesimo della sella con i pony. Nell’area dietro la tribuna la gigantesca balena illuminata da 15.000 led ceduta in prestito dal Parco di Pinocchio di Collodi è sicuramente una tappa imperdibile della serata. Tutti i piccoli visitatori riceveranno un biglietto omaggio per visitare il parco policentrico di Collodi. Imbarazzo della scelta anche per gli adulti con il servizio gratuito di manicure, taglio barba e capelli e l’affascinante giro di pista a bordo di una autentica carrozza d’epoca. L’area ’Sesana arena’ è invece dedicata alla musica con l’esibizione dal vivo di varie band musicali. I più sportivi potranno anche seguire la partita di calcio Olanda-Turchia dell’Europeo.

Il programma tecnico delle corse risulta altrettanto interessante con sette sfide sponsorizzate dalla ditta Euroedil. Occhi puntati sulla seconda corsa dedicata ai debuttanti, sono cinque i giovanissimi di due anni a scendere in pista per la prima volta. E se il sogno inizia con l’acquisto di un puledrino, stasera i proprietari vivranno con grande emozione una tappa indimenticabile di una storia destinata comunque a lasciare il segno, che venga fuori un campionissimo o un routinier. Iniziamo con il dire che dei cinque puledri, quattro sono femmine e l’unico maschietto è Gin Tonic Cap con Riccardo Pezzatini. È piaciuta molto la prova di qualifica a Napoli di Ganza Jet con l’ospite Lorenzo Baldi ma è una corsa dove entrano in gioco tanti fattori. Il viaggio per arrivare all’ippodromo, le luci e l’ambiente attorno sono solo alcune delle novità a cui si devono ancora abituare e potrebbero falsare la prestazione.

Per quanto riguarda invece le altre corse citiamo due cavalli che sulla carta sembrano possedere già mezza vittoria in tasca: Donald Spav alla quarta corsa con Daniele Orsini e Filippa Jet alla quinta in caso di percorso netto, nella stessa corsa occhio anche a Freud Dei Greppi. Inizio convegno ore 20.35, biglietto di ingresso 5 euro.

Martina Nerli