Massese Parla Gerini: "Abbiamo tifosi splendidi"

Il presidente rammaricato per la sconfitta a Camaiore, ma ci crede ancora

Massese Parla Gerini: "Abbiamo tifosi splendidi"
Massese Parla Gerini: "Abbiamo tifosi splendidi"

Non è stato un rientro a Massa sportivamente fortunato per il presidente Antonio Gerini che è tornato a seguire la squadra a Camaiore nel giorno della prima sconfitta del 2024. "Siamo incappati in una giornata storta – chiarisce il patron della Massese – ma ci poteva stare. Il gol preso ci ha sicuramente condizionato ma quando fai una rincorsa come quella intrapresa da Del Nero non si può andare sempre al massimo; un stop è da mettere in preventivo. In settimana ai ragazzi non ho dovuto fare nessun tipo di ’ramanzina’. Mi sono limitato a rincuorarli e a dir loro di mettere subito da parte questa delusione e di continuare sulla strada tracciata. Diciamo che al ’bastone’ ci pensa il mister. Del Nero è un tipo che fa rimanere tutti sul pezzo, un maestro nel rialzare l’attenzione quando c’è un leggero calo".

Il presidente Gerini nonostante lo stop rimane ottimista sul proseguo del campionato. "Camaiore ci è risultata indigesta come l’anno scorso ma rispetto ad un anno fa le cose sono ben diverse. La squadra ha una sua identità ben delineata. Gli ultimi acquisti hanno contribuito ad elevarne il valore. Sono convinto che possiamo puntare alla serie D. Ai giocatori ho detto di non guardare la seconda ma la prima e di tentare di arrivare allo scontro diretto col Tuttocuoio col minor numero di punti di distacco possibile. Mi ha fatto piacere rivedere così tanta gente allo stadio. Mi sono commosso vedendo la ’sciarpata’ a Camaiore: peccato non aver regalato agli splendidi tifosi una vittoria".

Gianluca Bondielli