Massa, 2mila firme in un giorno contro l’intitolazione di una strada a Giorgio Almirante

Iniziativa dell’Anpi (anche online) che chiede la revoca della cittadinanza onoraria a Benito Mussolini, risalente al 1924, e di intitolare una strada all'ex Presidente della Repubblica Sandro Pertini.

Giorgio Almirante
Giorgio Almirante

Massa, 2 gennaio 2023 – È di oltre 2000 adesioni il bilancio della prima giornata di raccolta firme organizzata da Anpi a Massa ( Massa Carrara) per impedire l'intitolazione di una strada cittadina all'ex segretario del Movimento sociale italiano, Giorgio Almirante. L'iniziativa di Anpi è in risposta a una mozione presentata alcune settimane fa dai consiglieri comunali di Fratelli d'Italia per intitolare una strada all'ex deputato. La raccolta, con un apposito gazebo, proseguirà anche nei giorni successivi, in attesa della prossima seduta del consiglio comunale in cui la mozione sarà discussa. Parallelamente al gazebo è stata avviata anche una raccolta firme online sulla piattaforma Change.org.

Oggi, 2 gennaio, fanno sapere da Anpi, le firme sottoscritte nel gazebo sono circa 500, a cui aggiungere altre 1600 della piattaforma online. Nella petizione sono presenti anche altre due richieste: la revoca della cittadinanza onoraria di Massa a Benito Mussolini, risalente al 1924, e la richiesta di intitolare una strada all'ex Presidente della Repubblica Sandro Pertini.