Promozione Pontremolese stoppa San Marco

I lunigianesi conquistano la Covetta e mantengono saldo il posto in testa alla classifica. Fermi gli avenzini dopo quattro vittorie

Promozione Pontremolese stoppa San Marco

Promozione Pontremolese stoppa San Marco

san marco

0

pontremolese

1

SAN MARCO AVENZA: Baldini, Orlandi, Della Pina, Cucurnia, Zuccarelli, Dell’Amico, Conti, Pasciuti, Verona, Shqypi, Donati. A disp. Tognoni, Lattanzi, Franzoni, Aliboni, Cacciatori, Granai, Doretti, Smecca, Bellè. All. Alessi.

LUNIGIANA PONTREMOLESE: Cacchioli, Miceli, Bresciani, Seghi, Filippi, Verdi, Vicari, Bellotti, Petracci, Bruzzi, Simonelli. A disp. Razzoli, Menichetti, Gabrielli, Scaldarella, Agolli, Costi, D’Antongiovanni, Iaropoli, Magistrelli. All. Bracaloni.

Arbitro: Galligani di Pistoia

Marcatori: 75’ Menichetti.

CARRARA – La Pontremolese si aggiudica all’ultimo tuffo il derby con la San Marco espugnando la Covetta proprio al 75’ col subentrato Menichetti. Un successo importantissimo che mantiene la formazione di mister Bracaloni in testa alla classifica pur con due partite in più del Viareggio. Tanto rammarico, invece, in casa avenzina con il team rossoblù che torna alla sconfitta dopo quattro risultati utili consecutivi al termine di un match che l’ha vista giocare alla pari contro i più quotati avversari. Il tecnico Alessi si è preso due rischi iniziali facendo scendere in campo nell’undici di partenza Pasciuti e Donati, entrambi non al meglio della condizione, ed ha finito per doverli sostituire dopo 20 minuti di gioco con Aliboni e Smecca. E’ stato un derby molto equilibrato e combattuto, avaro di occasioni da rete da entrambe le parti e deciso alla fine da un episodio. La San Marco ha impegnato Cacchioli con un tiro di Conti e soprattutto con Smecca che su cross di Franzoni ha colpito il palo. Sulla ribattuta la sfera è incocciata sul braccio di Filippi, scivolato a terra, e l’arbitro ha optato per l’involontarietà dell’intervento. Alcuni minuti dopo nell’area opposta ecco l’azione determinante. Su una punizione laterale è intervenuto il portiere Baldini senza, però, spazzar via. Sulla palla vagante si è gettato in scivolata Menichetti che ha insaccato. Nel finale il forcing dei carraresi non ha sortito frutti con la Pontremolese che ha dovuto giocare gli ultimi minuti in dieci uomini per l’espulsione per doppia ammonizione di Simonelli.

Gianl. Bond.