Massa Carrara, 12 gennaio 2020 - Tragedia sulla Alpi Apuane dove marito e moglie - Jeffrey Grazzini, 51 anni, nato negli Usa ma cittadino italiano, e Letizia Rossi, 47 anni, - sono morti dopo essere precipitati da una parete del monte Sella. Sul posto sono intervenuti il soccorso alpino e l'elisoccorso Pegaso 3 decollato dal Cinquale. Ma per i due giovani non c'era più niente da fare. E' stato constatato il decesso. Sembra che i due stessero camminando e che fossero legati insieme da una corda. Poi l'incidente e la caduta nel vuoto.

I due vivevano insieme a Sant'Alessio, nel comune di Lucca.

Qualcuno avrebbe visto cosa stava accadendo e ha quindi dato l'allarme. Le vittime sono cadute da una parete che guarda il rifugio Nello Conti. Proprio da qui sarebbero partite le richieste di soccorso. 

La zona non è lontana da Resceto, comune in provincia di Massa Carrara. Un'area che sta al confine tra quest'ultima provincia e quella di Lucca. Intorno alle 17, le salme sono state trasferite in elicottero all'obitorio di Massa. Le indagini sono affidate ai carabinieri. 

A settembre 2019 c'era stato un altro lutto: un turista tedesco cinquantenne era caduto non lontano da passo Fiocca, nel comune di Vagli. I soccorritori individuarono un bastoncino e poi il corpo dell'uomo. 

A febbraio era invece deceduto un alpinista ligure di 43 anni, caduto mentre affrontava, in cordata con un amico, la via Piombo Calcagno, nella zona del Monte Cavallo, al confine tra le province di Lucca e Massa Carrara.

Notizia in aggiornamento