"Vogliamo il Summer". Maglia celebrativa dei 10 anni del gruppo

Il ricavato della vendita sarà devoluto all’Ail

"Vogliamo il Summer". Maglia celebrativa dei 10 anni del gruppo

"Vogliamo il Summer". Maglia celebrativa dei 10 anni del gruppo

Svelata la maglia celebrativa del decimo anno della pagina Facebook "Vogliamo il Summer Festival", disegnata dalla giovane designer lucchese Alessandra Bonvino: unat-shirt su cui spiccano i disegni stilizzati di alcuni luoghi storici della città – il Duomo, le Mura e Torre Guinigi – e il simbolo del gruppo che rappresenta un cuore con la scritta “Vogliamo il Summer Festival“.

La maglia ha un significato speciale e riprende i simboli caratteristici della città di Lucca, rimodernizza il logo già esistente, creando un legame visivo e affettivo con le maglie passate. La pagina Facebook, da cui è nata una vera e propria community, fu creata nel 2014 da Giovanni Torre, appassionato sostenitore del festival, purtroppo venuto a mancare prematuramente nel 2018 a soli 56 anni.

In questi anni la sua famiglia e i suoi amici hanno portato avanti il suo progetto, e per quest’anno la maglia – che può essere acquistata su personalizzando.com al costo di 18 euro – vedrà tutto il ricavato delle vendite devoluto all’AIL, Associazione Italiana contro le Leucemie-linfomi e mielomi, un’organizzazione che si impegna a migliorare la qualità della vita dei pazienti e a sostenere la ricerca scientifica per la cura delle malattie del sangue.

Il nuovo design del capo, non solo celebra il decimo anniversario del gruppo, ma rafforza anche il senso di comunità e appartenenza tra i membri del fan club e gli abitanti di Lucca. La conferenza ha visto la partecipazione dell’assessore al Turismo Remo Santini e degli organizzatori del gruppo Riccardo Pollastrini, Roberta Betti, della figlia e della moglie di Giovanni Torre, Silvia Torre e Mariolina Gemignani e di Stefano Buralli, proprietario della Pasticceria "Stella".

La loro presenza ha testimoniato l’importanza dell’evento per la comunità locale e il forte legame tra il festival e i suoi sostenitori. Il progetto di beneficenza promette di essere un altro successo, riflettendo lo spirito di solidarietà e partecipazione che contraddistingue "Vogliamo il Summer Festival". La presentazione della nuova maglietta, simbolo di un legame indissolubile tra la comunità e il Lucca Summer Festival, ha saputo unire passato, presente e futuro, ricordando con affetto Giovanni Torre e guardando con speranza alle prossime iniziative benefiche.

"Mi sento particolarmente legato a questa iniziativa per il rapporto che ho avuto con Giovanni - ha detto l’assessore Remo Santini - , io sono adesso assessore al Turismo come lo fu anche lui e spesso prima di agire mi capita di pensare a cosa farebbe lui".

"Anche quest’anno siamo riusciti a concludere l’iniziativa - ha fatto eco la moglie di Giovanni Torre, Mariolina Gemignani - , questo testimonia come negli anni non ci siamo mai persi per strada andando avanti grazie alla volontà di tutti e della volontà di chi ci aiuta con generosità".

"La nostra pagina è nata per promuovere il Lucca Summer Festival in un periodo in cui non era amato tanto quanto ora - ha concluso Riccardo Pollastrini - e devo dire che quest’anno il suo cartellone è veramente spaziale".

Re. Graz.