Il low cost di chi vuole vendere casa e spendere poco in commissioni, pur non rinunciando al servizio, sbarca a Lucca. Anzi, sbarca per la prima volta in Italia, proprio a Lucca. A lanciare la nuova formula è Smarthome, un’agenzia immobiliare di nuova generazione collegata al gruppo Casamica che è stata presentata ieri da Natale Mancini e Paola Granucci e che fa già parlare di sé, al punto che il quotidiano economico Il Sole 24 Ore le ha...

Il low cost di chi vuole vendere casa e spendere poco in commissioni, pur non rinunciando al servizio, sbarca a Lucca. Anzi, sbarca per la prima volta in Italia, proprio a Lucca. A lanciare la nuova formula è Smarthome, un’agenzia immobiliare di nuova generazione collegata al gruppo Casamica che è stata presentata ieri da Natale Mancini e Paola Granucci e che fa già parlare di sé, al punto che il quotidiano economico Il Sole 24 Ore le ha immediatamente dedicato spazio.

Di cosa si tratta? Della possibilità di pagare 99 euro al mese (per dieci mesi) con una sorta di abbonamento dedicato a chi vuole vendere un proprio immobile che ha un valore massimo di 149mila euro senza pagare poi alcun tipo di provvigione (che hanno un costo pari al 3-4 per cento del prezzo di vendita) al momento della cessione della proprietà.

Un risparmio secco, che si associa alla possibilità di avere una serie di servizi come una certificazione che garantisce che l’immobile non ha vizi, un servizio fotografico eseguito da un fotografo professionista, una consulenza di home staging, riprese con drone eseguite da pilota Enac, altissima visibilità sui portali (tra cui immobiliare.it) e promozioni mirate sui social. In pratica un vero e proprio pacchetto già diffuso all’estero, ma senza la possibilità di essere seguiti di persona e che ora arriva per la prima volta in Italia con la garanzie di avere un agente che seguirà sempre quell’immobile.

"Siamo sempre alla ricerca di innovazione e abbiamo visto quanto stava succedendo nei paesi anglosassoni – spiegano Mancini e Granucci – e abbiamo provato a adattarlo alla nostra realtà. Il vantaggio è evidente in termini di risparmio, ma anche di servizi offerti. E l’agenzia, al di là dell’importo pattuito, ha tutto l’interesse a portare in fondo la vendita per avere la commissione dall’acquirente". E cosa succede se dopo dieci mesi non vengono venduti gli immobili? Il servizio continua a costo zero finché non si arriva alla cessione, tenendo conto che statisticamente si arriva nella maggioranza dei casi alla vendita entro i primi 45 giorni. Per coloro che invece acquistano sarà possibile stipulare mutui con Euroansa con cui Smarthome, che partirà dal 16 luglio in viale Carducci, ha dato vita a un accordo.

Fabrizio Vincenti© RIPRODUZIONE RISERVATA