Tutti gli eventi di Montecarlo. Dalla festa del Vino a Bud Spencer

Annunciate ufficialmente le date di alcuni degli appuntamenti più importanti dei prossimi mesi

Tutti gli eventi di Montecarlo. Dalla festa del Vino a Bud Spencer

Un’immagine della precedente edizione della Festa del Vino

Ufficializzate le date della festa del vino, la manifestazione simbolo che da mezzo secolo caratterizza Montecarlo: la kermesse dedicata a Bacco si svolgerà da giovedì 29 agosto fino a domenica 8 settembre, quando avrà luogo la solenne processione dedicata alla Madonna del Soccorso che per i montecarlesi significa molto. Comincia dunque a delinearsi il programma degli eventi 2024 a Montecarlo. Il borgo fondato da Carlo IV di Boemia si è visto confermare la bandiera arancione dal Touring Club e può contare ormai su una serie di iniziative che ne definiscono sempre più la portata turistica. L’obiettivo è arrivare a proporre tutto l’anno per i visitatori. Si partirà con alcuni spazi culturali, la marcia delle vigne (richiama l’attività principale del paesino sulle colline del Cerruglio), a cura della Misericordia che si svolgerà a marzo. Pasquetta a Montecarlo è il titolo di una idea che da anni funziona: meteo permettendo la possibilità di trascorrere una giornata solitamente dedicata alle gite, immersi nelle bellezze paesaggistiche locali.

A fine maggio avremo Via Vinaria, l’anticipo della rassegna enologica, alla scoperta delle fattorie e del modo di produrre. Nello stesso mese la festa del Donatore e a giugno le rievocazioni storiche.

A luglio, dall’11 al 14 e dal 18 al 21, al campo sportivo, la società calcistica organizza la Bud Spencer e Terence Hill celebration, un grande happening dedicato ai due attori, con film, ricostruzione del classico saloon western e gara a chi ingurgita più salsicce in un tempo limite, bagnate da birra a volontà. Ormai è un successo da anni, con gente che arriva da tutta la Regione. Poi la mostra dedicata a Bacco, con il solito cliché. In piazza d’Armi la parte più popolare e gastronomica, il cortile dell’ex convento Pellegrini-Carmignani per il Salotto sotto le stelle con gli esperti che guideranno ai matrimoni di sapori tra i rossi e i bianchi Doc e i cibi tradizionali del territorio.

Una manifestazione che fa registrare una media di 50 mila presenze in poco più di una settimana ogni volta. Ad ottobre festa del cioccolato, a novembre i sapori d’autunno, con castagne e vino novello. A dicembre mercatini e concerti di stampo natalizio.

Massimo Stefanini