Teatro e musica, due cartelloni per i ragazzi

Teatro del Giglio e Associazione musicale lucchese uniscono le forze per invogliare le nuove generazioni

Teatro e musica, due cartelloni per i ragazzi

Teatro e musica, due cartelloni per i ragazzi

Sono state presentate le proposte offerte dal teatro del Giglio e dall’Associazione musicale lucchese pe ri ragazzi. Ben due cartelloni distinti con relativi appuntamenti, che non si accavalleranno tra loro, e che nascono con l’intento di creare un’offerta formativa e interessante per le nuove generazioni.

"Teatro ragazzi" e "Musica ragazzi" propongono dieci spettacoli e 21 recite con l’intento di far riflettere e educare i giovani a prendersi cura dell’importanza del teatro, di coltivare interesse nell’osservare, ascoltare e approfondire temi culturali molto importanti. Rilevante la relazione con il conservatorio Boccherini per la produzione di un titolo da dedicare alle scuole: "L’elisir d’amore", nell’ambito del progetto didattico ‘I giorni dell’opera‘ in collaborazione dell’Ufficio Scolastico Territoriale.

Sui palcoscenici del Giglio e al San Girolamo andranno in scena le più importanti compagnie professionistiche di teatro a livello nazionale. Verrà riproposta inoltre la formula della recita pomeridiana per le famiglie, in unione al classico matinée per le classi scolastiche: sette spettacoli vanno in scena anche nel pomeriggio per consentire la partecipazione ai bambini accompagnati.

Ad aprire la rassegna, il 25 ottobre, sarà "Splash!!!" Titolo interamente dedicato ai bambini fino ai diciotto mesi. Seguiranno spettacoli per bambini dai 5 ai 10 anni, spettacoli di circo contemporaneo, rappresentazioni toccanti e speciali ispirati ai Promessi sposi di Manzoni, alle ispirazioni poetiche tanto altro fino al 27 marzo data dell’ultima messa in scena. Importante sarà "From Puccini with love" al Teatro San Girolamo, martedì 5 dicembre, un omaggio al Maestro Giacomo Puccini realizzato in collaborazione con l’Associazione Musicale Lucchese una rappresentazione lirico-teatrale dedicato ai giovanissimi a partire dai 12 anni che propone brani da La bohème, Tosca, Madama Butterfly e Turandot negli arrangiamenti originali del Quintetto Lucensis. Questa data è particolarmente speciale anche per la manifestazione dell’Associazione Musicale, nata e pensata per avvicinare bambini e ragazzi all’ascolto della musica, non solo quella classica, per contribuire alla loro crescita personale e culturale.

Il programma, già iniziato lo scorso settembre, è stato costruito in parallelo con "Teatro ragazzi" sarà ricco di momenti musicali in cui si propongono diverse modalità di ascolto e di partecipazione attiva, incontri con i musicisti che sono in città, ospiti dell’AML, spettacoli originali per conoscere i grandi compositori lucchesi come Luigi Boccherini e Giacomo Puccini, l’opportunità per le tante orchestre delle scuole di esibirsi per il pubblico e farsi conoscere dai ragazzi e dalle famiglie di altri istituti e anche preziosi laboratori interdisciplinari. Per i prossimi mesi, si vedono in scena grandi incontri, molte rappresentazioni importanti e spettacoli dedicati al Boccherini, e un’omaggio a Fabrizio De André. Concludendosi in aprile.

Rebecca Graziano