Storica inaugurazione del Ponte sul Lago di Vagli in Garfagnana

Il sindaco di Vagli Sotto, Mario Puglia, inaugura tra gli applausi il Ponte sul Lago intitolato ai Fanti di Marina, alla Brigata San Marco della Marina Militare e ai marò Latorre e Girone, da oggi cittadini onorari del comune della Garfagnana - Fotogallery FOTO BORGHESI

Inaugurazione Ponte sul Lago di Vagli in Garfagnana
Inaugurazione Ponte sul Lago di Vagli in Garfagnana

Vagli Sotto (Lucca), 19 giugno 2016 - La perfetta organizzazione della cerimonia di inaugurazione dell’imponente Ponte dei Fanti di Marina a Vagli Sotto ha lasciato, tra le pieghe della cura minuziosa dei dettagli affidata al cerimoniere Nicola Tropeano, un ampio spazio all’emozione e al coinvolgimento generale, prendendone addirittura il posto in momenti particolarmente intensi. Il tragitto di circa 2 km percorso a piedi, attraversando il paese vecchio per arrivare all’imbocco della grande opera architettonica sul Lago di Vagli, diviene presto luogo di ricordi, colmi di orgoglio nazionale.

Sfilano in silenzioso ordine ospiti istituzionali, bande musicali, delegazioni dei corpi degli Alpini con i massimi esponenti delle Forze Armate Italiane, attivi e in congedo, tra cui gli uomini della Brigata San Marco, prestigiosa unità anfibia della Marina, a cui è intitolato il Ponte, e i paracadutisti della Brigata Folgore. Graziella Quattrocchi, sorella di Fabrizio a cui è dedicata una statua di marmo nel Parco dell’Onore, porta il vessillo tricolore per la cerimonia dell’alzabandiera: la prima fermata è il monumento ai Caduti in Battaglia di Vagli Sotto, dove vengono deposte le corone commemorative. Si prosegue nel cammino, mentre le navette messe a disposizione dall’amministrazione per il trasporto degli ospiti continuano a viaggiare ininterrottamente, e tra gli applausi della  folla presente il  corteo, con in testa Mario Puglia, giunge sul Ponte. A Laura Puglia, moglie del primo cittadino di Vagli Sotto, tocca l’onore di tagliare il nastro dando il via ai discorsi ufficiali e alla consegna delle onorificenze e dei molti riconoscimenti.

Poi tutti nello spazio predisposto per il pranzo, alle Piscine Le Monache, offerto dall’amministrazione a tutti i partecipanti e preparato dal corpo degli Autieri d’Italia, sezione Garfagnana. Nel pomeriggio spettacoli musicali, mercatino di prodotti tipici e artigianali, stand gastronomici e gonfiabili per bambini, in attesa di ammirare la visione del ponte illuminato, spettacolo nella spettacolo.

“Ringrazio in primis la mia famiglia il cui sostegno non è mai mancato, anche e soprattutto nei momenti difficili, la mia amministrazione unita e sempre al mio fianco, pronta a sostenere i progetti di rilancio del territorio, i cittadini che mi onorano della loro stima e che sono orgoglioso di rappresentare. - ha dichiarato il sindaco di Vagli Sotto, Mario Puglia - Spero e credo con forza che questi due anni di lavoro incessante possano portare una grande visibilità e tanti visitatori, non solo a Vagli, ma in tutta la bellissima Garfagnana e nella Mediavalle del Serchio. Un grazie sentito va anche a tutti coloro che hanno partecipato alla costruzione e a rendere grande questa splendida opera architettonica, alla efficiente e professionale Ditta Romei che si è occupata della sua realizzazione, ai tantissimi presenti, ospiti quanto mai graditi, e a tutte le voci che hanno divulgato e sottolineato il nostro lavoro e il nostro impegno. Un sogno che diventa oggi, 19 giugno 2016, meravigliosa realtà. Fatti, non parole.”