Sostenibilità e innovazione. Proposte e visioni per il turismo del futuro

Molti gli spunti dal convegno "La cittadella murata” a Castiglione Garfagnana promosso dal Lions Club e con la partecipazione del governatore Giani.

Sostenibilità e innovazione. Proposte e visioni per il turismo del futuro

Sostenibilità e innovazione. Proposte e visioni per il turismo del futuro

La denominazione e la stessa locazione del convegno "La cittadella murata di Castiglione Garfagnana Mille anni di storia - Un patrimonio di Storia e di Arte per una prospettiva di sviluppo futuro del Borgo Medioevale" che ha aperto i lavori sabato scorso nella sala consiliare di uno dei borghi più belli d’Italia, Castiglione appunto; avrebbe potuto facilmente trarre in inganno facendo pensare a riflessioni chiuse dentro le sue mure millenarie. L’evento, organizzato dall’amministrazione locale e dal Lions Club Garfagnana, ha invece aperto un ampio ventaglio di proposte e visioni incentrate sull’intero tessuto della Valle del Serchio, con interlocuzioni istituzionali che si sono mosse sulla qualità della vita dei vari ambiti, la sostenibilità e l’innovazione, finalizzati a un turismo non solo eno-gastronomico, bensì anche storico, culturale e ambientale.

In apertura di convegno, dopo saluti del sindaco di Castiglione Daniele Gaspari e del consigliere alle politiche culturali Roberto Tamagnini, sono intervenuti il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, Emilio Maggiore, presidente del Lions Club Garfagnana e Giuseppe Guerra presidente onorario Ficmlc.

Al tavolo dei relatori si sono alternati Giacomo Beorchia, presidente Ficm Lions Club, che ha parlato del ruolo dell’Associazione Internazionale Città Murate Lions Club per la crescita, lo sviluppo e la promozione territoriale, l’architetto Saverio Mustur, che ha relazionato sulla roccaforte di Castiglione Garfagnana nella prospettiva di un recupero integrale e Matteo Marcalli in nome del professor Luigi Lucchesi, presidente onorario della Pro Loco di Castiglione Garfagnana. Il suo intervento si è incentrato sul calo demografico locale. Presenti anche il presidente dell’Unione Comuni Garfagnana e sindaco di Castelnuovo Andrea Tagliasacchi e il sindaco di San Romano in Garfagnana e vice-presidente del Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano, Raffaella Mariani.

In occasione del convegno, patrocinato dal Ministero della Cultura-Ufficio Scolastico IX di Lucca e Massa e Carrara dalla Regione Toscana, dalla Provincia di Lucca, dall’Unione Comuni Garfagnana, dall’associazione Città Murate del Lions Club e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, è stato conferito dall’amministrazione comunale l’attestato di Pubblica Benemerenza al professor Luigi Lucchesi, già presidente della Pro Loco per oltre venti anni e oggi Presidente Onorario dell’Associazione. L’importante riconoscimento è stato attribuito "per essersi distinto e per aver sempre operato con spirito di abnegazione e con capacità e competenze professionali di elevata caratura portando lustro al territorio e alla sua cittadinanza".

Fiorella Corti