Lucca, 5 dicembre 2020 - . Ancora una notte difficile per la Valle del Serchio, a causa della forte ondata di maltempo delle ultime ore e le conseguenti preoccupazioni che desta la portata del fiume, soprattutto nella zona del Ponte del Diavolo, nel comune di Borgo a Mozzano, già interessata in passato da importanti esondazioni e a forte rischio per tutta la giornata. Dalle 4 di questa mattina è stato attivato il Coi a Pian di Gioviano e allertata la Protezione Civile locale che sarà al monitoraggio della situazione h24, oltre che a presidio nell’area del Ponte del Diavolo.

Fornovolasco (Lucca), preoccupa la Turrite in piena

Nella giornata, un continuo susseguirsi di notizie sempre più critiche hanno raccontato un territorio nuovamente ferito. Frane, cadute di alberi, smottamenti e ordinanze di chiusura al transito di viabilità comunale e statale, hanno interessato molti Comuni della Valle. Interdetto il transito nel comune di Coreglia Antelminelli lungo la strada comunale in località Camparlese, tra Ghivizzano e Piano di Coreglia, e sulla strada di collegamento tra il capoluogo e la frazione di Gromignana, per una frana e un problema di deflusso idrico dell’acqua a monte del Rio Secco. Chiusa la strada comunale in località Colandi, nel comune di Fabbriche di Vergemoli,a scopo cautelativo, vista l’allerta meteo in codice arancio e il prolungarsi della pioggia e della sua intensità. Chiuso al passaggio il Ponte di Campilato e alcune vie interne nel comune di Gallicano, mentre importanti allagamenti si sono registrati nel comune di Bagni di Lucca. Interessata, soprattutto la frazione di Fornoli e qualle montana di Montefegatesi, con una famiglia soggetta a un’ordinanza di sgombero a causa di una frana che sta minacciando l’abitazione. Chiusa al transito, anche la Statale del Brennero. Continua nelle prossime ore, il controllo al Ponte del Diavolo e il monitoraggio del livello pluviometrico, mentre l’allerta meteo a mezzanotte passerà dall’arancio al giallo, facendo abbassare, in previsione, il rischio di esondazioni. Prevista, dopo una breve pausa, ancora pioggia per le prossime ore.