“Serchio delle Muse“. Parte la nuova edizione

Il festival lirico "Serchio delle Muse" riprende a Pieve Fosciana con il concerto di Bruno Caproni e Julian Evans, promettendo una serata magica. Il festival, ideato da Luigi Roni, offre un ricco calendario di eventi di alta qualità.

“Serchio delle Muse“. Parte la nuova edizione

“Serchio delle Muse“. Parte la nuova edizione

Oggi alle ore 21, nella Pieve di San Giovanni a Pieve Fosciana, riprende l’edizione 2024 del "Serchio delle Muse", il festival lirico ideato dal maestro Luigi Roni, con l’atteso concerto che vedrà protagonisti il baritono Bruno Caproni e il pianista Julian Evans, che eseguiranno brani di Beethoven, Liszt, Tosti, Giordano e Denza in una serata, ad ingresso gratuito, che si preannuncia davvero magica. Caproni ed Evans sono entrambi vecchie conoscenze del festival. Julian Evans, nato a Manchester, ha alle spalle un’ampia carriera in Europa, con esibizioni nelle principali sale europee; prolifico artista discografico, ha ottenuto con la sua prima registrazione lisztiana recensioni sensazionali. Bruno Caproni, nato in Irlanda del Nord da una famiglia di origini italiane, dopo una brillante carriera di studi ha interpretato i grandi ruoli di baritono di Verdi, Puccini, ecc. in molti importanti teatri dell’opera del mondo.

Quest’anno il calendario del "Serchio delle Muse" si presenta davvero ricco e di qualità con artisti di fama internazionale. "Il festival – dichiara il presidente dell’Associazione Musicale "Il Serchio delle Muse" Fosco Bertoli – sta crescendo sia come numero di iniziative che come qualità della proposta artistica. L’idea originaria del Maestro Luigi Roni di divulgare l’alta musica sul territorio della Valle del Serchio ed oltre, con spettacoli gratuiti nelle piazze e nei luoghi suggestivi dei nostri magnifici borghi, si rivela una felice intuizione molto apprezzata dal pubblico".

Dino Magistrelli