Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
28 ott 2020

Musei aperti per Halloween. "Scommessa che vogliamo vincere"

Il Polo Museale Toscano investe sulla valorizzazione di Palazzo Mansi e Villa Guinigi: week end a orario esteso

28 ott 2020
Riapertura per i visitatori Palazzo Mansi Lucca
Riapertura per i visitatori Palazzo Mansi Lucca
Riapertura per i visitatori Palazzo Mansi Lucca
Riapertura per i visitatori Palazzo Mansi Lucca

Lucca, 29 ottobre 2020 - Halloween al museo, perché no? Il periodo surreale, dai tempi dilatati e distrazioni con il contagocce ci invita a scoprire ciò che abbiamo sotto gli occhi e non si guarda mai: i tesori dei nostri Musei Nazionali, Palazzo Mansi e Villa Guinigi. Un fine settimana di aperture straordinarie che sconfinano nel serale, quelle di sabato 31 e domenica, una scommessa che in epoca di parziale lockdown, sbanca sul tappeto verde.
«Ci abbiamo creduto – dice la dottoressa Giulia Coco, curatrice dei nostri musei nazionali per conto del Polo Museale della Toscana –. Un’offerta inedita, senz’altro, ma piena di contenuti e attrattive. Basti pensare che il secondo piano di Palazzo Mansisarà accessibile sia sabato che domenica. E’ qui che il visitatore potrà apprezzare le sezioni dedicate all’arte otto-novecentesca con opere di Pompeo Batoni, Stefano Tofanelli e Michele Ridolfi oltre al Manto Orsetti e a due abiti di corte Primo Impero ricamati in Francia in epoca napoleonica".
«I preziosi tessut i, forse appartenuti a Elisa Baciocchi, o comunque alla sua corte – spiega la dottoressa Giulia Coco – , sono esposti nella sala dei Principi, in dialogo con il ritratto della stessa Elisa di Marie-Guillemine Benoist. La principessa è raffigurata in un grande robe du sacre, indossato il 2 dicembre 1804 per la cerimonia di incoronazione del fratello Napoleone Bonaparte, imperatore dei francesi a Notre Dame". Occasione speciale, dunque, quella delle due aperture a orario esteso: sabato 31 dalle 19.30 fino alle 22.30 (ultimo ingresso alle 21.30) e domenica dalle 8 alle 19.30, ultimo ingresso alle 18. "Siamo riusciti a portare a buon fine questa operazione, ampliando gli orari di apertura di Palazzo Mansi e Villa Guinigi – spiega la curatrice – grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca erogato nell’ambito delle opportunità concesse dallo strumento Art Bonus che abbiamo utilizzato positivamente anche per le visite alle Ville Medicee. Con il supporto di personale di una cooperativa riusciamo ad avere le risorse per restituire questi musei alla cittadinanza, con aperture festive e queste, speciali, del prossimo fine settimana“.
Ristoranti e bar chiusi, una delle più forti calamite è disattivata. Funzionerà ugualmente? “Ce lo auguriamo. Il messaggio che vogliamo inoltrare alla città è che noi ci siamo, anche e soprattutto per i lucchesi, per i toscani, nuovi turisti a chilometri zero che adesso possono finalmente scoprire i propri tesori. E il prezzo è irrisorio, poco più di un caffè: 4 euro l’intero, 2 il ridotto. Poco più di un caffè". Un caffè lungo e gustosissimo.
Laura Sartini
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?