Mobilitazione per “salvare“ Anpana. L’assessore: “Non dipende da noi“

Il contratto è rinnovato, ma all’origine delle criticità c’è la carenza di volontari

Mobilitazione per “salvare“ Anpana. L’assessore: “Non dipende da noi“

Mobilitazione per “salvare“ Anpana. L’assessore: “Non dipende da noi“

C’è grande preoccupazione per le sorti di Anpana che in un mese e poco più – come ricorda Eros Tetti portavoce regionale di Europa Verde - Alleanza Verdi Sinistra – ha recuperato circa 70 pulli di volatili, con un tempo medio di intervento di 160 minuti, ben al di sotto delle 24 ore richieste. Sono sicuro che il Comune di Lucca rinnoverá velocemente il contratto“. “Apprendiamo con grande dispiacere delle criticità che l’associazione Anpana della sezione di Lucca ha palesato – dichiara l’assessore comunale alle politiche animali, Cristina Consani – e auspichiamo che tali difficoltà possano essere risolte, poiché non dipendono in alcun modo dal Comune di Lucca. Dopo aver recentemente rinnovato con Anpana una convenzione triennale (per il soccorso ed il recupero di avifauna, cuccioli di mammifero, uova e covate di fauna selvatica), l’amministrazione comunale ha infatti appreso con dispiacere dall’annuncio della sezione di Lucca, delle recenti difficoltà incontrate dall’associazione nel reperire volontari e di conseguenza portare avanti quelle attività che negli ultimi anni la hanno resa un prezioso riferimento in ambito di politiche animali sul territorio“.