GIULIA PRETE
Cronaca

Rubano carburante da un tir in sosta sulla Pesciatina: un arresto e una denuncia

I due uomini, entrambi con precedenti penali, sono stati "beccati" da una volante dei Carabinieri di Villa Basilica. Uno di loro è riuscito a scappare

La perquisizione dei Carabinieri

La perquisizione dei Carabinieri

Lucca, 5 luglio 2024 – Sono stati colti in flagrante proprio mentre rubavano carburante da un tir in sosta in un parcheggio sulla via Pesciatina. Un arresto e una denuncia ieri in tarda serata per due 40enni della Piana, già con precedenti penali, che ieri sono stati "beccati" dai Carabinieri della stazione di Villa Basilica.

Alle ore 23,30, i Militari dell’Arma - che seguivano i due uomini già da diversi giorni - nel corso di un servizio di osservazione in abiti civili li hanno avvistati mentre a bordo di una Fiat Panda, poi risultata rubata, entravano in un parcheggio della via Pesciatina dove, dopo avere forzato il tappo di un autocarro parcheggiato, hanno trasportato tramite un tubo in gomma il carburante poi stato versato in alcune taniche di plastica. 

I carabinieri, vista la situazione, sono intervenuti prontamente e, grazie all'ausilio di un’altra pattuglia dello stesso Comando, hanno bloccato i due uomini proprio mentre stavano uscendo dal parcheggio. 

L'operazione, però, non è stata semplice: dopo aver speronato una Jeep dei Carabinieri, i due sono riusciti a scappare a forte velocità lungo la via Pesciatina. Inseguiti dai militari dell'arma, sono stati raggiunti fino alla via del Centenario di Porcari dove hanno poi abbandonato il veicolo fuggendo a piedi nelle campagne circostanti. Un uomo è stata bloccato, mentre l'altro è riuscito a dileguarsi. 

La successiva perquisizione ha consentito di rinvenire all’interno del veicolo 15 taniche in plastica da 20 litri, di cui due piene di gasolio, un tubo in gomma e numerosi attrezzi atti allo scasso. L’arrestato, dopo le formalità di legge, è stato accompagnato nella sua abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida prevista per questa mattina.