In arrivo 500 biciclette a Lucca: bike-sharing con prezzi competitivi

Lucca si appresta ad introdurre un servizio di bike-sharing con 400 bici elettriche e 100 muscolari, con prezzi a corsa singola e abbonamenti competitivi. Il servizio coprirà un'area di 10 km dal centro storico.



In arrivo 500 biciclette a Lucca: bike-sharing con prezzi competitivi

In arrivo 500 biciclette a Lucca: bike-sharing con prezzi competitivi

Il servizio di bike-sharing è destinato a partire dai primi di ottobre, una volta definite le aree dove poter prendere e lasciare i mezzi che sono attualmente allo studio. I mezzi saranno sia elettrici che muscolari. Di notevoli dimensioni la flotta prevista in un primo momento: 400 bici elettriche e 100 muscolari. Le bici avranno naturalmente prezzi diversi e ci sarà la possibilità di pagare sia una singola corsa che tramite abbonamenti, questi ultimi ovviamente a costi più competitivi. A titolo di esempio, una bici elettrica costerà, per la corsa singola, un euro per lo sbocco e poi 25 centesimi al minuto, costi inferiori per le bici muscolari. Il servizio sarà svolto in un’area operativa ben calibrata rispetto alle caratteristiche del tessuto urbano lucchese, nell’ordine di circa dieci chilometri dal centro storico alla città, dunque pensato per collegare frazioni al centro storico e viceversa e offrire un servizio al maggior numero possibile di persone.

Per la ricarica delle bici elettriche sarà la stessa RideMovi a gestirlo andando, attraverso suoi addetti, a sostituire le batterie che si stanno scaricando in giro per la città. Attraverso il monitoraggio dell’uso dei veicoli sarà anche possibile nel tempo comprendere, prima di tutto alla stessa amministrazione comunale, i flussi e le esigenze reali delle varie zone della città.

Fab. Vinc.