Garfagnana Epic 2024. Imperdibile appuntamento per gli amanti della bici

Si chiude oggi la classica iniziativa dedicata alla mountain bike, che vede come protagonista la natura e i paesaggi della Valle del Serchio.

Garfagnana Epic 2024. Imperdibile appuntamento per gli amanti della bici

Garfagnana Epic 2024. Imperdibile appuntamento per gli amanti della bici

La Valle del Serchio, con la Garfagnana e Gallicano nello specifico, è da giorni al centro dell’interesse nazionale e internazionale di centinaia di esperti e appassionati di Mountain bike che, singolarmente o in gruppi ben organizzati e preparati, si sono riversati sul territorio per partecipare alla decima edizione della mitica "Garfagnana Epic", la "non gara", vista la sua natura non competitiva, per fuoriclasse della Mtb. Dopo la partenza di venerdì del cosiddetto Bike Festival, con i più piccoli impegnati nella Epic Kids che hanno sfrecciato, con grande divertimento e altrettanta tenacia, lungo due sentieri disegnati per loro sul territorio del comune di Gallicano, ieri mattina è stata la volta dell’emozionante via libera della "Epic Day" e, in contemporanea, della storica "Garfagnana Epic".

Un percorso di 66 chilometri ed oltre 2500 metri di dislivello da affrontare in un unico giorno per la Epic Day e 150 chilometri, con 6400 metri di dislivello, da attraversare per l’evento principe del Festival, la Garfagnana Epic. Quest’ultima, si concluderà stasera con l’arrivo dell’ultimo partecipante agli Impianti Sportivi del capoluogo, dopo aver girato in lungo e largo tra crinali montani di Alpi Apuane e Appennino Tosco Emiliano, borghi storici e fortificazioni medievali della Garfagnana, ammirato panorami mozzafiato e intrapreso traversate indimenticabili, dove l’emozione e la fatica dell’impresa sportiva, vengono esaltati dall’accoglienza dei vari comitati paesani e associazioni del territorio presenti nei vari punti ristoro presenti lungo il percorso.

Molto elettrizzante già dalle prime pedalate la manifestazione, creata e organizzata dalla guida di Mtb Daniele Saisi, che si avvale della preziosa collaborazione dei membri dell’Associazione Garfagnana Epic della quale è presidente, ha segnato un nuovo record di presente, con oltre 400 partecipanti partiti solo ieri per le due edizioni classiche, ai quali si aggiungono gli iscritti "in erba" che hanno di fatto aperto la manifestazione sportiva con il loro brio. Ogni anno nuovi percorsi, con cartine dettagliate e tracce già entrate nella storia, che vengono utilizzate durante tutto l’anno da molti appassionati per i loro allenamenti o per semplici giri escursionistici con gli amici, anche se per questa speciale edizione gli organizzatori hanno deciso di rituffarsi nel passato, Uno sguardo particolare è stato, infatti, riservato alla tradizione con la riproposizione di tratti della prima "Epic", datata 2015.

Fiorella Corti